Parchi Nazionali

Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano

Collagna, (Reggio Emilia)

Il Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano istituito nel 2001, si estende per oltre 22.000 ettari lungo il versante appenninico tra l'Emilia-Romagna e la Toscana interessando le province di Massa-Carrara, Lucca, Reggio Emilia e Parma. Il Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano vanta una sorprendente ricchezza di scenari, dai boschi di faggi ai castagneti, dalle praterie, antichi pascoli per migliaia di capi di ovini, alle brughiere di piante di mirtillo e ancora laghi di origine glaciale, cascate, pareti rocciose antichissime come la Pietra di Bismantova o i Gessi Triassici. La fauna conta animali come il lupo, il cervo, il capriolo, il tasso e l'aquila reale, e sono presenti  rarità botaniche che danno vita a propri giardini botanici naturali. Inoltre, quest'area naturale punta anche sui prodotti tipici del territorio come il Prosciutto di Parma e il Parmigiano Reggiano sul versante emiliano ed il Miele della Lunigiana (D.O.P.) o il Farro della Garfagnana (I.G.P.) sul versante toscano.