c
News

Vocazioni, la stagione estiva del Biondo di Palermo 

Palermo 1 mese fa Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Vocazioni è il titolo della stagione estiva del Teatro Biondo di Palermo, la prima curata dalla neo direttrice Pamela Villoresi. Tre luoghi diversi, nove titoli in cartellone e un progetto artistico nato con l’intento di unire culture e linguaggi diversi.

Una programmazione che accomuna gli spettacoli nella propria vocazione etica e spirituale: «Come non parlare di spiritualità nella “divina” Palermo? –commenta la Villoresi – Una città di chiese, cupole, monasteri, zise, martorane, balate, palazzi arabi e normanni, catacombe, scheletri, martirii, e ancora castelli di gesuitica memoria, preti eroi, maestri indù… Come non raccontare dunque le diverse “vocazioni” di cui questa città è testimone e artefice? Vocazioni al martirio, al pensiero, all’abbandono, al riscatto, alla morte, alla vita: per la vita di tutti».

Dal 19 al 28 luglio musica, teatro e performance tra il Chiostro di Sant’Antonino, il Castello di Maredolce e l’Orto Botanico animeranno le notti estive palermitane. 

Apre il sipario di Vocazioni “In mio Onore” di Elisa Parrinello: musica, danza e teatro per una performance che vuole ricordare la strage di via Amelio rendendo omaggio a Palo Borsellino. 

La seconda serata vede protagonisti gli allievi della “Scuola dei mestieri dello spettacolo” del Teatro Biondo diretta da Emma Dante con la messa in scena di “Extra Moenia” realizzato con la collaborazione di Sandro Maria Campagna e Carmine Maringola. I giovani interpreti – Giulia Bellanca, Costantino Buttitta, Martina Caracappa, Chiara Chiurazzi, Martina Consolo, Danilo De Luca, Adriano Di Carlo, Valentina Gheza, Cristian Greco, Federica Greco, Paola Gullo, Giuseppe Lino, Beatrice Raccanello, Francesco Raffaele, Valter Sarzi Sartori, Calogero Scalici, Maria Sgro, Gianluca Spaziani, Nancy Trabona – raccontano una giornata tipo in un crescendo di emozioni date da relazioni incontri, lavoro e competizioni. 

Il Castello di Maredolce il 21 luglio farà da palcoscenico all’Icaro di Stefano Pirandello nell’adattamento di Sarah Zappulla Muscarà, uno spettacolo di teatro canzone di cui Mario Incudine ne è regista, interprete e autore delle musiche.

L’incredibile storia di San Francesco che nel 1219 attraversò il mare come ambasciatore di pace durante il conflitto tra Islam e Occidente sarà raccontata nello spettacolo di “Francesco e il Sultano” di Giampiero Pizzol e Otello Cenci

La danza di Virgilio Sieni con “Bach Duet” in scena il 24 luglio al Chiostro, mentre il 25 sarà la volta del concerto per voce recitante e pianoforte “Terra” di Valeria Moretti accompagna dai suoni di Danilo Rea

In chiusura la musica: gli ultimi 3 giorni saranno dedicati ai concerti con “Musica sacra sulla via della seta” con l’ensamble di Pejman Tadayon, il 27 sarà la volta di “Mediterranean Blues” il concerto diretto da Baba Sissoko, uno dei maggiori esponenti di musica etnica e jazz.

Il cartellone estivo del Biondo si chiude con “Puro desiderio tour” che vedrà l’esibizione di Teresa De Sio nell’unica tappa siciliana. 

Vocazioni è realizzata con la collaborazione dell’Università di Palermo e il contributo della Regione Sicilia e del Comune di Palermo. 

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Potrebbero interessarti