Museo popoli e culture - ViaggiArt
Museo

Museo popoli e culture

Via Mosè Bianchi, 94, Milano

Il Museo è inaugurato nel 1910 come "Museo Etnografico Indo-Cinese", grazie a un primo nucleo di oggetti melanesiani appartenente a padre Carlo Salerio (1827-1870), poi andato quasi interamente distrutto durante la Seconda Guerra Mondiale. Sempre a un missionario, padre Simeone Volonteri (1831-1904), si deve l'acquisizione di un secondo nucleo di manufatti dalla Cina, tra cui spicca una mappa dipinta su seta della provincia di Henan. Il terzo e importante nucleo è attribuito a padre Raffaello Maglioni (1891-1953) e agli scavi archeologici da lui condotti sempre in Cina. Arricchitosi sempre più negli anni, il Museo fu trasferito nella nuova sede nel 1974 e, successivamente restaurato, prese il nome attuale.

Info:

Chiuso domenica e festivi.

Accessibile ai disabili.

Milano

Milano

Milano è la Città Metropolitana capoluogo della regione Lombardia, secondo comune italiano per numero di abitanti dopo Roma, e terza area metropolitana più popolata d'Europa dopo Londra e Parigi. Fondata dai Celti all'inizio del VI...

Booking.com