Esperienze

Planetario di Cosenza: tutti gli eventi in programma

Cosenza 2 mesi fa Tempo di lettura: circa 2 minuti

Il nuovo Planetario di Cosenza, fresco di inaugurazione, si presenta come il secondo planetario d’Italia dopo quello di Milano, per le dimensioni della cupola. Scopri con noi tutti gli eventi del Planetario di Cosenza e le informazioni su come visitarlo.

Il Planetario di Cosenza e il cielo sopra la città

Intitolato a Giovan Battista Amico, astronomo cosentino contemporaneo di Telesio, il nuovo Planetario di Cosenza sorge nell'area urbana già valorizzata dall'inconfondibile Ponte di Calatrava.

La struttura in vetro lascia subito intravedere la cupola del planetario più grande d'Italia, dopo quella di Milano, per un'ampiezza di ben 15 metri di diametro.

All'interno, si parte per un'esperienza formativa e affascinante tra le stelle, che lascia senza fiato grandi e piccini.

La sala interna del Planetario di Cosenza, arredata con 113 poltrone confortevoli, ospita al centro lo "starmaster", ovvero il proiettore ottico capace di disegnare sulla volta il cielo stellato di Cosenza e quello di ogni altro punto sulla Terra, in spazi ed epoche diverse, per un vero e proprio viaggio nel tempo e nello spazio stando comodamente seduti in poltrona.  

Tutti gli eventi in programma al Planetario di Cosenza

Per definizione, il planetario coniuga il sapere scientifico a quello umanistico e alla poesia della contemplazione astronomica, prestandosi a una serie di eventi dal fascino irresistibile.

Così il Planetario di Cosenza si prepara a diventare un nuovo punto di riferimento per l'offerta culturale della città. Il fitto calendario di appuntamenti con le stelle prende il via il 12 aprile e prosegue fino a maggio con l'esplorazione del cielo di primavera.

Programma

– 12 aprile “Il cielo sopra Cosenza”

L’evento è diviso in due momenti: in cupola alle ore 19, lectio a cura di Franco Piperno e di Angela Zavaglia. A seguire, alle ore 21, il pubblico partecipante potrà trasferirsi al Castello Svevo per l’osservazione a occhio nudo del cielo guidata da Franco Piperno e Angela Zavaglia. Ai telescopi Francesco Veltri, Francesco Speciale e Alfonso Morelli;

– 13 aprile ore 19 “Sentieri tra le stelle”

In cupola con Francesco Plastina, Angelo ed Emanuele Mendicelli.

 – 26 aprile ore 19

Lectio a cura di Angela Zavaglia e Francesco Speciale. Collaboratore tecnico: Alfonso Morelli.

 – 27 aprile ore 19 “Sentieri tra le stelle”

In cupola con Francesco Plastina, Angelo ed Emanuele Mendicelli, con la partecipazione dell’astrofisica Sandra Savaglio.

 – 3 maggio “Il cielo sopra Cosenza”

L’evento è diviso in due momenti: in cupola alle ore 19, lectio a cura di Franco Piperno e di Angela Zavaglia. A seguire, alle ore 21, il pubblico partecipante potrà trasferirsi al Castello Svevo per l’osservazione a occhio nudo del cielo guidata da Franco Piperno e Angela Zavaglia. Ai telescopi Francesco Veltri, Francesco Speciale e Alfonso Morelli.

– 4 maggio ore 19, “Il cielo e la Divina Commedia”

Segue questa suggestione l’evento curato da Francesco Plastina, Angelo ed Emanuele Mendicelli, con la partecipazione di Alessandra Romeo.

A partire dal mese di giugno, cittadini, turisti e visitatori potranno usufruire del Planetario di Cosenza anche in versione multimediale, scoprendo le funzioni più spettacolari legate al funzionamento del planetario digitale.

Da settembre, il Planetario di Cosenza aprirà le porte anche alle scuole della città e del territorio.

Seguiteci per conoscere in anteprima tutte le novità che proiettano Cosenza e il suo Planetario letteralmente su un altro pianeta!

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Potrebbero interessarti