c
Destinazioni

La città di Cosenza è Città Europea dello Sport 2020

Scritto da Redazione , 05/10/18

Cosenza si aggiudica il titolo di “Città Europea dello Sport”, un “traguardo” che vede la città di Cosenza battere in volata le concorrenti e primeggiare nell’abbinata sport-salute-ecologia! 

 

Cosenza 2020: come si diventa Città dello Sport

 

Come ha fatto la città di Cosenza a diventare “Città Europea dello Sport”? Negli ultimi anni Cosenzaha puntato molto su questa candidatura, sviluppando una vera e propria “politica dello sport” attraverso il potenziamento di strutture, programmi e attività.

 

Oggi che la capitale bruzia è a tutti gli effetti Città dello Sport, rappresenta un esempio di buone pratiche per tutti, a partire dal concetto di sport quale strumento di salute, integrazione, educazione e rispetto, in linea con gli obiettivi principali di ACES Europe.

 

Cosenza 2020 è dunque il claim che accompagna un fitto programma di opere, appuntamenti, eventi e manifestazioni sportive che vedono la città di Cosenza protagonista europea dello sport.

 

Cosa vedere e cosa fare nella “Città Europea dello Sport”

 

Non solo attività sportive! La città di Cosenza, infatti, oltre a fregiarsi del titolo di “Città Europea dello Sport”, ha ormai consolidato un percorso culturale che, puntando fortemente sull’arte contemporanea, ne fa una delle città d’avanguardia anche sotto questo profilo: il progetto dei BoCs Art, ad esempio, le Residenze Artistiche più grandi d’Europa, abbinate al BoCs Museum, al Museo Multimediale e al Ponte di Calatrava, hanno contribuito fortemente a far brillare Cosenza anche nel firmamento del contemporaneo europeo e mondiale.


Città Europea dello Sport” e “Città d’Arte”, dunque, all’insegna del binomio virtuoso “sport-cultura”, che consente a cittadini, turisti e visitatori della città di Cosenza di godere di un’offerta ricreativa e esperienziale a tutto tondo, come solo le piccole, grandi capitali della cultura e dello sport sanno fare.

 

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Se ti è piaciuto questo articolo potrebbe interssarti anche: The BoCs Art Museum – Complesso San Domenico: il volto contemporaneo di Cosenza

Comune

Cosenza

Cosenza, capoluogo dell'omonima provincia,  è nota come "Città dei Bruzi" in riferimento alla popolazione che la fondò nel IV secolo a.C. Sorge su sette colli,...

Altri Suggerimenti

Wellness in montagna: una piscina riscaldata sulla neve

Destinazioni

Wellness in montagna: una piscina riscaldata sulla neve

Wellness sulla neve ma al calduccio? Ecco una proposta di vacanze benessere all'insegna del relax, e scegli tra i migliori resort in montagna!

Matera: come si diventa Capitale Europea della Cultura

Destinazioni

Matera: come si diventa Capitale Europea della Cultura

La celebre “Città dei Sassi” (o “Città Sotterranea”), uno dei nuclei abitativi più antichi al mondo, “Patrimonio dell’Umanità” UNESCO dal 1993, è...

Da Lamezia Terme verso le più belle capitali europee

Destinazioni

Da Lamezia Terme verso le più belle capitali europee

Scopri le città europee più belle da visitare, facilmente raggiungibili dall'aeroporto di Lamezia Terme: Londra, Varsavia e Bucarest ti aspettano!

Ville palladiane: Vicenza e le ville venete da visitare

Destinazioni

Ville palladiane: Vicenza e le ville venete da visitare

Our itinerary includes the discovery of the Palladian villas.

I posti più belli di Napoli da vedere assolutamente

Destinazioni

I posti più belli di Napoli da vedere assolutamente

Visitare Napoli è un'esperienza unica: una città ricca di storia, culture e tradizioni. Scopriamo i posti più belli di Napoli, da vedere assolutamente.

Monastero di Sant'Erasmo: un gioiello della Ciociaria

Destinazioni

Monastero di Sant'Erasmo: un gioiello della Ciociaria

Il Monastero di Sant’Erasmo a Veroli, provincia di Frosinone, è un gioiello della Ciociaria: albergo diffuso nel cuore di uno dei più bei borghi del Lazio.