• Seguici sui nostri social
  • facebook
  • twitter
  • instagram
Destinazioni

Fondazione Rocco Guglielmo e Museo MARCA Catanzaro: l’arte contemporanea in Calabria

Via Alessandro Turco, 63, Catanzaro 1 anno fa Tempo di lettura: meno di 1 minuto

La Fondazione Rocco Guglielmo, a Catanzaro, laboratorio di idee sull’arte contemporanea e le arti visive rappresenta, insieme al Museo MARCA, un punto di riferimento per la città e la regione. Scopri con ViaggiArt tutti gli eventi targati Fondazione Rocco Guglielmo e visita Catanzaro!

 

Rocco Guglielmo e l’arte contemporanea a Catanzaro

Nata nel 2011 su iniziativa del notaio Rocco Guglielmo, la fondazione è un'istituzione culturale aperta, al sostegno delle arti visive, della videoarte e dell’arte contemporanea.

Le iniziative proposte partono sempre da un’ottica "glocal", capace di proporre contenuti culturali anche locali in chiave globale, valorizzando le eccellenze del territorio e della città di Catanzaro grazie al progetto “Hub Calabria”. 

Arte contemporanea quale linguaggio principale di mostre, workshop, seminari, reading, appuntamenti tematici e giornate di studio. Qualche esempio?  "Corpo Elettronico", la prima mostra interamente dedicata alla videoarte italiana; "Sguardo espanso", retrospettiva sulla storia del cinema d'artista; "Artisti nello Spazio", collettiva sulla storia dell'arte ambientale italiana.
 


Dall’Accademia di Belle Arti al MARCA 

Tra le sedi scelte per le attività dalla Fondazione Rocco Guglielmo, oltre al Complesso Monumentale del San Giovanni, il MARCA Catanzaro dove, in partnership con la locale Accademia di Belle Arti, si è realizzata una vera e propria piattaforma integrata delle attività culturali cittadine.

Catanzaro piccola capitale del contemporaneo, dunque. Un fermento che attraversa il territorio e lo feconda con iniziative di ampio respiro, prima tra tutte “Intersezioni”, il progetto sulla scultura contemporanea, curato da Alberto Fiz, che dal 2005 ha dato vita a uno spazio espositivo ad hoc, il Parco Internazionale della Scultura, dove convergono in pianta stabile alcune delle “intersezioni” temporanee dei grandi artisti in mostra durante l’anno, come le suggestive installazioni di Pistoletto.  

 La rassegna estiva “interseca” anche il Parco Archeologico di Scolacium, a Roccelletta di Borgia, dove le installazioni contemporanee prendono vita tra i ruderi dell’imponente Basilica Normanna e il Foro dell’antica Minerva Scolacium.   

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Potrebbero interessarti