Destinazioni - Comune

Villaurbana

Luogo: Villaurbana (Oristano)
Villaurbana (Biddaobràna in sardo) è un comune italiano di 1.758 abitanti della provincia di Oristano in Sardegna, nella regione del Campidano di Oristano. Geografia Monte Arci è il monte principale del paese che è situato a est di Oristano da cui dista 20 km.. Storia La zona dove sorge Villaurbana fu abitata in epoca nuragica e poi in quella romana. Lo dimostra una strada nelle campagne al confine con Usellus e Mogorella. Nell'XI secolo faceva parte del Giudicato di Arborea. Di Villaurbana si ha notizia certa nella seconda metà del secolo XIV quando Eleonora d'Arborea concluse la pace con il re d'Aragona (1395) e fu tra i paesi che elessero coloro che dovevano «giurare la pace e sottoscrivere il trattato» Villaurbana fu soggetta alle vicende di Oristano. Quando nel 1410 il Giudicato di Arborea prese la propria indipendenza, il re d'Aragona istituì il marchesato di Oristano per Leonardo Cubello; i Cubello si estinsero nel 1470 con Salvatore, che lasciò erede il nipote Leonardo d'Alagon; essendosi questo ribellato, il re d'Aragona (Giovanni II) glielo confiscò nel 1477. Da quel momento il territorio del marchesato (e quindi anche Villaurbana) appartenne alla Corona, che nel 1493 (Ferdinando II il Cattolico) assunse anche il titolo di marchesato stesso. Nel 1720 la Sardegna fu assegnata con titolo regale ai Savoia. Nel 1767 re Carlo Emanuele III incluse Villaurbana nel marchesato di Arcais per i Flores Nurra, ai quale rimase fino all'estinzione dei feudi. Nel 1854 Villaurbana era costituita da 1.010 abitanti «pressoché tutti agricoltori e pastori» (Casalis). Toponimo Il nome del paese deriva da Villa Urbis cioè villa della città. Particolare importanza rivestono i complessi nuragici e le tombe dei giganti. Monumenti e luoghi di interesse Nel territorio di Villaurbana sono presenti quaranta nuraghi e tombe dei giganti: Tombe dei giganti di Craddaxius Nuraghe Bau Mendula Nuraghe Bidella Nuraghe Bincia Beccias Nuraghe Caba'e Scolu Nuraghe Caba Forru Nuraghe Conca Spibidda Nuraghe Crabas Nuraghe Craddaxius Nuraghi Cuccuru Petrosu I, II o Su Cai e III Nuraghi Florissa e Florissa II Nuraghe is Procibis Nuraghe Melas Nuraghe Minda Jara Nuraghe Modo Nuraghi Nuraxeddu I, II, III e IV Nuraghe Paiulu Nuraghe Paui Quau Nuraghe Peddizzi Nuraghe Pedru Proccu Nuraghe Perdu Ennas Nuraghe Pitzu Cau o Pranixeddu Nuraghe Pra Mesa Nuraghe Pranu Terra Nuraghe Pra Pinna Nuraghe Prazza Prospora Nuraghe s'Acqua Bella Nuraghe sa Mitza Nuraghe San Giovanni Nuraghe Santu Martinu Nuraghe Sedda Scala Nuraghe Solamardini Nuraghe Tanusara Nuraghe Turriu Nuraghe Vittus Società Evoluzione demografica Abitanti censiti Persone legate a Villaurbana Nel 1870 Villaurbana ha dato i natali al filosofo Antioco Zucca al quale sono intitolati la locale scuola primaria dell'obbligo, una via ed una piazza. Note ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT; URL consultato in data 28-12-2012. Bibliografia Vittorio Angius, Luciano Carta (a cura di), Città e villaggi della Sardegna dell'Ottocento. Pabillonis-Zuri, Nuoro, Ilisso Edizioni, 2006, p. 1772, ISBN 978-88-89188-90-3. Manlio Brigaglia, Salvatore Tola (a cura di), Dizionario storico-geografico dei Comuni della Sardegna, Sassari, Carlo Delfino editore, 2006, ISBN 88-7138-430-X. Francesco Floris (a cura di), Grande Enciclopedia della Sardegna, Sassari, Newton&ComptonEditori, 2007. Voci correlate Associazione nazionale città del pane Collegamenti esterni Sito ufficiale del Comune di Villaurbana La scheda del comune nel portale Comunas della Regione Sardegna villaurbana.net

Ci spiace, non abbiamo ancora inserito contenuti per questa destinazione.

Puoi contribuire segnalandoci un luogo da visitare, un evento oppure raccontarci una storia su Villaurbana. Per farlo scrivi una email a [email protected]