c
News

É Galway la Capitale Europea della Cultura 2020

Scritto da Redazione , 28/01/20

Galway è Capitale Europea della Cultura per il 2020, un anno straordinario ricco di esperienze, eventi e creatività.

Galway 2020: Capitale Europea della Cultura

L'affascinante città di Galway sulla costa occidentale dell'Irlanda è stata scelta come Capitale Europea della Cultura per il 2020, uno dei più importanti eventi culturali al mondo. Galway 2020 si aprirà con un festival del fuoco di una settimana, che culminerà in una spettacolare cerimonia di apertura l'8 febbraio per inaugurare un anno di teatro, letteratura, arti visive, musica, danza, cinema, architettura, cultura, sport ed eventi culinari. Oltre 1.900 eventi in programma, la maggior parte dei quali sarà gratuita per il pubblico.

Galway 2020 si concentrerà sui temi della natura e della lingua e in tutta l'isola d'Irlanda non c'è posto migliore per immergersi in queste tematiche. Con eventi che si svolgono ovunque, dalla selvaggia bellezza del Connemara al trambusto accogliente delle cittadine, dei villaggi e delle città del Galway, la regione si animerà come mai prima d'ora.

Offrendo molte ragioni per un lungo soggiorno, Galway 2020 promette di amplificare le esperienze offerte dalla sua cultura, creatività e ambiente naturale come mai prima d’ora. 

Galway 2020: la programmazione

È la città a cui Matera passerà il testimone di Capitale Europea della Cultura: si tratta di Galway, località portuale che sorge sulla costa occidentale dell’Irlanda. Come è accaduto per la provincia lucana, questo territorio sarà animato, per tutto l'anno, con eventi di interesse artistico e culturale, capaci di unire le radici storiche del luogo con una visione internazionale e aperta al futuro.

Un programma per l’intero anno, sviluppato attraverso più di 100 partnership con 33 diversi paesi rappresentati. Temi protagonisti il paesaggio, la lingua e la migrazione. Vediamo i punti più significativi della programmazione. 

Si partirà il 1° febbraio 2020 con un festival gratuito che si sposterà attraverso 6 città e cittadine della contea, per culminare con una Cerimonia di Apertura nella città di Galway otto giorni dopo. Una data non casuale, che coincide con festività pagane e religiose: ovvero Imbolc, un antico festival pagano dedicato alla donna e alla fertilità che segnava il primo giorno di primavera nel calendario celtico; ma anche St Brigid’s Day, la celebrazione della più importante santa irlandese.

Ancora i richiami alla cultura celtica avverranno all’inizio di ogni nuova stagione, attraverso eventi che avranno come tema il fuoco, ideati ogni volta da un artista o da un’organizzazione creativa differente. Nel corso dell’anno, invece, la programmazione sarà incentrata su musica, teatro, letteratura, arti visive, danza, film, architettura, tradizioni, sport, gastronomia, prevalentemente a ingresso gratuito.

Tra questi, ci saranno l’interpretazione teatrale di Gilgamesh del maestro narratore di Galway Macnas, la partecipazione di Margaret Atwood alle celebrazioni della Giornata internazionale della donna, l’Odissea portata in tour sulle spiagge di Galway, gli spettacoli del Druid Theatre in città e villaggi della contea e la celebrazione, tramite un festival, di J M Synge, personaggio chiave dell’Irish Literary Revival.

Cosa vedere a Galway

Scegliere cosa vedere a Galway, Capitale Europea della Cultura 2020, non sarà semplice. La maggiore città dell’Irlanda occidentale, già frizzante polo culturale dal fascino bohémien, giovane e ricca di attrazioni, sta preparando per il suo anno da protagonista un fitto calendario di eventi, festival, mostre e concerti. Non a caso Galway si è conquistata un posto tra le dieci città da visitare nel 2020 secondo Lonely Planet.

È quindi questo il momento migliore per organizzare una vacanza “sull’isola verde” e scoprire una delle località più affascinanti e meno conosciute d’Irlanda, godersi la sua atmosfera creativa e divertente e, perché no, magari decidere di allungare la permanenza con viaggio on the road lungo la Wild Atlantic Way, la strada panoramica che percorre l’intera costa atlantica.

1. Gusta i sapori locali

La scena gastronomica di Galway comprende caffè incredibili, bistrot e ottimi ristoranti che stanno dominando la scena.

2. Non perdere un festival

Visita Galway durante i festival e capirai perché la città è famosa per la sua atmosfera festosa. Ogni estate, questa perla dell'ovest prende vita con festival che richiamano i migliori talenti nazionali e internazionali.

3. Dove trascorrere la serata

Galway è una delle città più vivaci dell’isola. Qui ti divertirai come non mai durante una serata inuno dei suoi famosi pub.

4. Visita il Galway City Museum

Con vista sullo Spanish Arch, questo moderno e spazioso edificio è imperdibile per chiunque desideri scoprire la storia e la cultura di Galway. Passeggia tra le collezioni dedicate alla Galway preistorica e medievale, oltre ad aspetti della storia sociale di Galway.

5. Un giro al mercato

Farai il pieno di atmosfera rilassata ma divertente e di vibrazioni positive al mercato di Galway durante il weekend. Qui potrai chiacchierare con la gente del posto, comprare souvenir gastronomici in coloratissime bancarelle e assaporare i piatti locali.

6. Passeggia lungo la Salthill Promenade

Con la sua posizione proprio sull'oceano Atlantico, Galway ha un rapporto intimo con il mare. Il luogo in cui è più evidente è il piccolo quartiere marittimo di Salthill. Qui, gli abitanti passeggiano per 2 km lungo il mare e, se sono audaci, si concedono persino una nuotata.

7. Esplora la Galway medievale

Di fronte allo Spanish Arch della fine del XVI secolo e guardando verso il vasto oceano Atlantico, non è difficile immaginare Galway all'epoca del suo splendore medievale. Un tempo piccolo villaggio di pesca, il ruolo di Galway crebbe nel corso del XIII secolo fino a renderla una prosperosa città fortificata governata da 14 famiglie di mercanti, note come le "tribù di Galway".

8. Goditi una session di musica tradizionale

Galway è uno dei luoghi migliori dell'isola per apprezzare la musica tradizionale. Questa è una città che vive e respira musica, dai vivaci musicisti di strada alle infinite session di musica tradizionale in tutta la città. Entra in un pub di musica tradizionale e avrai la garanzia di una notte indimenticabile.

9. Fai un'indimenticabile escursione di una giornata

Hai voglia di un'escursione di una giornata? Nei dintorni di Galway troverai alcune delle attrazioni più entusiasmanti d'Irlanda. Stiamo parlando delle Cliffs of Moher, del Burren, delle Isole Aran e dell'indomita bellezza del Connemara.

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Comune

Dublino

Situata sulla foce del fiume Liffey, affacciata sul Mar d’Irlanda, Dublino è la capitale della Repubblica d'Irlanda, oltre che la città più grande e popolata di...

Altri Suggerimenti

Il Big Bang in realtà aumentata: guarda il video

News

Il Big Bang in realtà aumentata: guarda il video

Il Big Bang e la storia dell'universo, raccontata da Tilda Swinton, in realtà aumentata: guarda il video!

Harry Potter Escape Room: viaggio virtuale ad Hogwarts

News

Harry Potter Escape Room: viaggio virtuale ad Hogwarts

Hogwarts Digital Escape Room: arriva l’escape room dedicata ad Harry Potter, da completare comodamente a casa.

Vacanze estive in Sardegna: cancellazione gratuita garantita

News

Vacanze estive in Sardegna: cancellazione gratuita garantita

Prenota le vacanze estive 2020 in Sardegna usufruendo del servizio di cancellazione gratuita fino a pochi giorni prima dalla partenza.

#iorestoacasa: cultura online e eventi streaming

News

#iorestoacasa: cultura online e eventi streaming

#iorestoacasa è l'hashtag attraverso il quale diffondere le molteplici iniziative di cultura online e eventi streaming.

Su History Lab alcuni documentari del Trento Film Festival

News

Su History Lab alcuni documentari del Trento Film Festival

Dal 28 marzo al 18 aprile andranno in onda su History Lab quattro film protagonisti delle scorse edizioni del Trento Film Festival.

Prima mostra digitale della Fondazione Pino Pascali

News

Prima mostra digitale della Fondazione Pino Pascali

Inaugura il 30 marzo la prima mostra digitale della Fondazione Pino Pascali: la visione di 14 fotografi al tempo della pandemia.