Alta Valle del Sele c
Regioni storico-geografiche

Irpinia

Avellino Tempo di lettura: meno di 1 minuto

L’Irpinia è una regione storico-geografica dell'Italia meridionale corrispondente al territorio dell'attuale provincia di Avellino. Nota come "la verde Irpinia", ha importanti valenze paesaggistiche tra cui il Parco Regionale Monti Picentini, l'Oasi WWF Lago di Conza e l'Oasi naturale Valle della Caccia. Principali attrattive sono il comprensorio sciistico di Laceno, sull'omonimo lago, il monte Terminio e alcuni tra i "Borghi più belli d'Italia", come Nusco. Di rilievo, i centri storici di Gesualdo, col castello Rocca San Felice, dimora del Principe dei Musici Carlo Gesualdo, Rocca San Felice; Calitri (particolarmente Borgo Castello) e il borgo medievale di Castelvetere. Imponente il Castello Normanno di Ariano Irpino. Tra le mete religiose il Santuario di Montevergine a Mercogliano, il Santuario di San Gerardo Maiella nel comune di Caposele, il Santuario di Carpignano a Grottaminarda e il Santuario della Madonna del Buon Consiglio a Frigento. Tra i prodotti tipici, di particolare rilevanza è la produzione di vino: Greco di Tufo DOCG, Taurasi DOCG, Fiano di Avellino e Aglianico. Si possono assaggiare la castagna di Montella IGP e l'olio DOP "Irpinia Colline dell'Ufita ", da gustare sul pane di Calitri con prosciutto di Venticano, il pecorino di Carmasciano e il tartufo nero di Bagnoli Irpino. Greci è l'unico paese campano in cui si parla ancora la lingua arbëresh e si sono mantenute molte tradizioni italo-albanesi.