c
Esperienze

Cosa fare a Sauze d'Oulx, il Balcone delle Alpi

Scritto da Redazione , 16/01/20

L'appellativo di "Balcone delle Alpi" lo merita tutto: siamo a Sauze d'Oulx, la stazione sciistica piemontese che regala panorami mozzafiato sulle Alpi. Scopriamo insieme cosa fare e cosa vedere a Sauze d'Oulx

Il nome di questa meravigòliosa località sciistica piemontese deriva dalla lingua occitana: Sauze d'Oulx viene da "sauza", parola pre-indoeuropea che indica un luogo roccioso. Dal 1928 al 1947 il toponimo fu italianizzato in "Salice d'Ulzio", con la traduzione forzata di "sauze" in "salice".

Subito dopo Sestriere, il comprensorio di Sauze d'Oulx rappresenta per estensione il secondo polo del circuito della Vialattea: capitale del divertimento invernale dell'Alta Val di Susa, il paese ospita le piste da sci e gli impianti di risalita dove praticare tutti gli sport più amati dai patiti della neve.

Sci e snow board a Sauze d'Oulx

Siamo al centro della Vialattea, non quella stellare ma quella nevosa, nel cuore del comprensorio Alta Val di Susa, in un paesaggio che per conformazione consente di vivere tantissime esperienze diverse sulla neve.

Cosa fare a Sauze d'Oulx, il Balcone delle Alpi? Sciare, ovviamente! Ma non solo.

La Vialattea è annoverata tra i primi cinque comprensori sciistici del mondo, grazie ai suoi 90 impianti di risalita e oltre 400 chilometri di area sciabile e le bellissime serpentine “in fresca” per gli amanti del freeride.

I maestri della scuola di Sci Vialattea di Sauze d’Oulx organizzano indimenticabili tour del comprensorio, con la possibilità di pranzare nelle baite e nei tipici ristoranti in quota, scoprendo la bellezza della Vialattea con percorsi a scelta, calibrati per diversi livelli di difficoltà.

Ciaspolate, snow board, apres-ski, cene in alta quota, passeggiate sul ponte tibetano e tutto quello che vinene in mente di fare per vivere al meglio la stagione più fredda e godere della neve con amici e famiglia.

Tanti gli spazi dedicati ai più piccoli e all'apprendimento degli snowsport: Riglet Burton è lo spazio giochi propedeutico per imparare in tutta sicurezza a scivolare con lo snowboard organizzato dalla scuola sci & snowboard Snowmaxx; Indoor Snowmaxx è la rampa propedeutica per imparare giocando in tutta sicurezza a scivolare con gli sci.

Cosa vedere a Sauze d'Oulx

Il Balcone delle Alpi dispensa bellezza anche a chi non scia o desidera una pausa relax dalle piste, all'insegna della visita culturale e artistica del territoio.

Al centro di Sauze d'Oulx, ad esempio, sorge la graziosa chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista, del XVI secolo, con un interessante campanile pseudo-romanico sul quale campeggia un'elevatissima cuspide a sezione ottagonale, e all'interno una vasca battesimale in pietra verde che reca scolpito lo stemma dei Delfini di Francia.

Appena fuori dal centro di Sauze d'Oulx, nella frazione di Jouvenceaux, si trova la Cappella di Sant'Antonio Abate, con affreschi del XV-XVI secolo attribuiti alla scuola dei fratelli Serra.

Altra cosa da vedere a Sauze d'Oulx è lo Chalet del Lago Nero, progettato da Carlo Mollino e considerato uno degli esempi più pregiati di architettura alpina del ‘900, oggi sede di iniziative legate al Premio Grinzane Civiltà della Montagna.

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Comune

Sauze d'Oulx

Sauze d'Oulx (Lo Sause in occitano nella norma classica, noto anche Le Saouze d'Ols; Sàuze d'Ols in piemontese; italianizzato in Salice d'Ulzio durante il regime...

Altri Suggerimenti

Viaggio sul Trenino Rosso del Bernina: percorso e prezzi

Esperienze

Viaggio sul Trenino Rosso del Bernina: percorso e prezzi

Il Trenino Rosso del Bernina, così soprannominato per il colore fiammante dei suoi vagoni, è un gioiello della Ferrovia Retica, Patrimonio UNESCO.

Sciare a Cervinia: impianti e piste aperte

Esperienze

Sciare a Cervinia: impianti e piste aperte

Scopri con noi come sciare a Cervinia: impianti e piste aperte anche in estate, per chi non sa rinunciare all'adrenalina sulla neve in ogni stagione.

Alla scoperta dei fossili UNESCO del Monte San Giorgio

Esperienze

Alla scoperta dei fossili UNESCO del Monte San Giorgio

Gita tra i fossili UNESCO del Monte San Giorgio, tra boschi e laghi alpini sospesi tra Italia e Svizzera. Un'esperienza tutta da scoprire!

Il Cammino di San Benedetto: un itinerario di 16 tappe

Esperienze

Il Cammino di San Benedetto: un itinerario di 16 tappe

Il Cammino di San Benedetto è l'itinerario in 16 tappe che unisce Umbria e Lazio: un viaggio sui sentieri dello spirito e della bellezza.

I sentieri del Parco Nazionale del Vesuvio

Esperienze

I sentieri del Parco Nazionale del Vesuvio

Il Parco Nazionale del Vesuvio è un mondo di biodiversità da esplorare con un trekking tra i sentieri immersi nel verde, fino al mitico Gran Cono.

Alla scoperta di Perugia sotterranea: perché visitarla

Esperienze

Alla scoperta di Perugia sotterranea: perché visitarla

Perugia sotterranea è un percorso che si snoda al di sotto del centro storico, tra cunicoli, pozzi e angoli segreti tutti da esplorare.