Piazza San Marco | ViaggiArt
Punto di Interesse

Piazza San Marco

Sestiere San Marco, 312, Venezia

Piazza San Marco, nota anche come "Salotto d'Europa", è una delle più importanti piazze italiane, la più grande di Venezia. Ha pianta trapezoidale, è lunga 170 metri, per consentire l'innestano delle altre aree, e si compone di tre settori: la piazza propriamente detta, cioè la zona racchiusa fra le Procuratie Vecchie e Nuove e quelle "Nuovissime"; la "Piazzetta San Marco", ovvero, la propaggine meridionale antistante il Palazzo Ducale e la Libreria, e la "Piazzetta dei Leoncini", stretta propaggine nord-orientale accanto alla Basilica, prospiciente il Palazzo Patriarcale. Nell'826, con l'arrivo a Venezia del corpo di San Marco e l'edificazione della prima Basilica (1050-1094), l'area iniziò ad assumere il carattere di centro monumentale della città. La Piazza presenta uno sviluppo architettonico di rara suggestione: la Basilica di San Marco prospetta sulla piazza con una facciata marmorea del XIII secolo, ricca di mosaici e bassorilievi; la Torre dell'Orologio, ultimata nel 1499, segna l'inizio della Merceria, calle che ospita i principali negozi della città e costituisce l'accesso via terra alla Piazza tramite un sottoportico; proseguendo verso ovest, le Procuratie Vecchie, sedi ufficiali dei Procuratori di San Marco ai tempi della Serenissima, ospitano oggi negozi e ristoranti (tra i quali, il famoso Caffè Quadri, fondato nel 1755 e contrapposto al Caffè Florian, dall'altra parte della Piazza); chiude la cosiddetta Ala Napoleonica, che congiunge le Procuratie Vecchie a quelle Nuove (disegnate da Jacopo Sansovino nel XVI secolo) ed è sede del Museo Correr. Al punto di contatto tra questi edifici si trova il Campanile di San Marco, edificato tra il 1156 e il 1173 in una prima forma, ricostruito senza alterazioni nel 1902 dopo un crollo. La "Piazzetta San Marco" è l'accesso monumentale all'area marciana, attraverso le due colonne fronteggianti il Bacino San Marco, per chi proviene dal mare: su di essa si affacciano la sansoviniana Biblioteca Marciana, il Museo Archeologico, la Biblioteca Nazionale e la Zecca. La facciata del Palazzo Ducale rivolta verso la Piazzetta fu costruita dal 1424 per volontà di Francesco Foscari; la balconata al centro dell'ordine superiore, con il Leone di San Marco, risale al 1536 e fu progettata dal Sansovino. Di Alessandro Vittoria sono la statua della Giustizia, a coronamento, e il Mercurio; il gruppo scultoreo con il Doge Andrea Gritti e il Leone fu rifatto nell'Ottocento. La "Piazzetta dei Leoncini", così chiamata per le due statue di leoni accovacciati, delimitanti l'area centrale sopraelevata. 

Venezia (Sito UNESCO)

Venezia (Sito UNESCO)

Venezia, detta anche “La Serenissima”, è il capoluogo della regione Veneto, primo comune per popolazione e superficie: include territori insulari (Burano, Murano, Torcello, S. Erasmo, Pellestrina) e di terraferma (Mestre, Marghera...

Booking.com