Chiesa di San Giorgio dei Greci - ViaggiArt
Edificio di culto

Chiesa di San Giorgio dei Greci

Calle Querini, 3690, Venezia

La Chiesa di San Giorgio dei Greci è situata nel sestiere di Castello. Utilizzata come Cattedrale dall'Arcidiocesi Ortodossa d'Italia, appartiene in realtà all'Istituto Ellenico. La costruzione dell'edificio, in stile tardo-rinascimentale, iniziò nel 1536 su progetto di Sante Lombardo e i lavori si conclusero nel 1561, sotto la guida di Giannantonio Chiona. L'esterno venne completato nel 1571 con la costruzione della cupola. L'interno ha una struttura a navata unica ed è ricoperto di affreschi, opera di Giovanni di Cipro, con coro ligneo a due ordini (XVI secolo), e un pulpito di Giovanni Grapiglia del 1597. L'iconostasi è caratterizzata da decorazioni in marmo e pitture di Michele Damasceno raffiguranti vari Santi, un Cristo Pantocrator bizantino, risalente alla fine del Trecento, e una serie di pitture di scuola greca del XVIII secolo. Anche nello hieron è presente un affresco di Michele Damasceno, "Apostoli e Santi Greci". Alle pareti della cappella che ospita l'Altare della Preparazione si trova un'icona della Vergine con camicia d'argento, portata a Venezia da Costantinopoli in seguito alla caduta dell'Impero Romano d'Oriente (1453). L'opera risale al XIII-XIV secolo ed è l'icona più antica conservata nella Chiesa. Completano l'arredo, un leggio del 1663 in tartaruga e madreperla e quattro candelabri bronzei del primo Seicento.

Venezia (Sito UNESCO)

Venezia (Sito UNESCO)

Venezia, detta anche “La Serenissima”, è il capoluogo della regione Veneto, primo comune per popolazione e superficie: include territori insulari (Burano, Murano, Torcello, S. Erasmo, Pellestrina) e di terraferma (Mestre, Marghera...

Booking.com