Teatro La Fenice - ViaggiArt
Teatro

Teatro La Fenice

Calle Fenice, Venezia

Principale Teatro lirico di Venezia, due volte distrutto e riedificato, è stato sede di importanti stagioni operistiche, sinfoniche e del Festival Internazionale di Musica Contemporanea. Nell’Ottocento è stato sede di prime assolute di opere di Gioachino Rossini, Vincenzo Bellini, Gaetano Donizetti e Giuseppe Verdi; nel Novecento ha ospitato le prime mondiali di Igor Stravinskij, Benjamin Britten, Sergej Prokofiev e molti altri compositori di fama internazionale. La costruzione del Teatro ebbe inizio nel 1790 sotto la supervisione di Antonio Solari. Nel 1825 si rende necessario un restauro radicale e a essere incaricato dei lavori è Giuseppe Borsato, scenografo ufficiale. Nel 1836 un incendio causato dal cattivo funzionamento di una stufa, distrugge la Sala e parte del Teatro, risparmiando l'atrio e le Sale Apollinee. Nel 1996 un secondo devastante incendio doloso distrugge l'intero edificio, che verrà ricostruito secondo il progetto dell'architetto Aldo Rossi. L'avancorpo, la cui facciata principale prospetta su Campo San Fantin e contiene l'atrio e il foyer, dal quale si giunge alle Sale Apollinee mediante lo scalone d'onore, è stato ripristinato secondo un intervento conservativo delle parti residue e una ricostruzione filologica di quelle rimanenti, con l'utilizzo di materiali e tecniche tradizionali. La Sala è caratterizzata da una ricostruzione filologica basata sul principio "com'era, dov'era", col mantenimento di tutti i cinque ordini di palchi e del medesimo apparato decorativo in cartapesta e legno, sulla base di una minuziosa ricerca fotografica. La Torre Scenica è stata realizzata ex novo.

Venezia (Sito UNESCO)

Venezia (Sito UNESCO)

Venezia, detta anche “La Serenissima”, è il capoluogo della regione Veneto, primo comune per popolazione e superficie: include territori insulari (Burano, Murano, Torcello, S. Erasmo, Pellestrina) e di terraferma (Mestre, Marghera...

Booking.com