Palazzo Ca' Pesaro
Museo

Galleria internazionale d'arte moderna di Cà Pesaro

Palazzo Ca' Pesaro.
Santa Croce, Venezia

Ca’ Pesaro, il più importante palazzo barocco della città, opera di Baldassarre Longhena, dal 1902 è sede della collezione d’arte moderna del Comune di Venezia, avviata fin dal 1897 in concomitanza con la seconda edizione della Biennale. Il nucleo principale delle raccolte del museo è appunto formato da opere premiate o acquistate alla Biennale dei primi decenni. Tra esse celebri capolavori, come la Giuditta II (Salomè) di Klimt (1909) e il Rabbino di Vitebsk di Chagall (1914-1922).
Uno dei punti di forza del museo è la vasta collezione di sculture, tra cui le cere di Medardo Rosso, donate al museo dall’artista nel 1914. Ulteriori acquisizioni e lasciti hanno dotato il museo di notevoli opere, da Kandinsky a Klee, da Matisse a Moore a Wildt, oltre a una ricca selezione di lavori di artisti italiani e un importante gabinetto di grafica.
Dopo il grande intervento di restauro del 2002, (progetto Boris Podrecca), dal 2009 il percorso espositivo è ampliato anche al secondo monumentale piano nobile del palazzo. Al terzo piano è inoltre ospitato il Museo d'Arte Orientale, incluso nel percorso di visita, con biglietto unificato.

Venezia

Venezia

Venezia, detta anche “La Serenissima”, è il capoluogo della regione Veneto, primo comune per popolazione e superficie: include territori insulari (Burano, Murano, Torcello, S. Erasmo, Pellestrina) e di terraferma (Mestre, Marghera...

Booking.com