Accademia di Belle Arti - Ex Ospedale degli Incurabili | ViaggiArt
Accademia di Belle Arti
Edificio storico

Accademia di Belle Arti - Ex Ospedale degli Incurabili

Accademia di Belle Arti.
Fondamenta Zattere Allo Spirito Santo, 420-423, Venezia

L'Ex Ospedale degli Incurabili è un massiccio edificio cinquecentesco di Venezia, ubicato presso le Fondamenta delle Zattere allo Spirito Santo, nel sestiere Dorsoduro. Oggi è sede principale dell'Accademia di Belle Arti. Caratterizzato da uno sviluppo orizzontale, con facciata spoglia, ricoperta in pietra d'Istria nella parte inferiore, questo complesso architettonico di due piani venne edificato nella seconda metà del XVI secolo su progetto di Jacopo Sansovino. Sulla facciata rivolta verso il Canale della Giudecca, si aprono simmetricamente una serie di finestre e piccoli oculi, un grande ingresso centrale e due minori con arco a tutto sesto. Gli spazi interni sono distribuiti su tutti e quattro i lati del rettangolo, in forma di stanze e lunghi corridoi adiacenti per ogni piano. A questi si aggiunge un vasto chiostro con colonnato, all'interno del quale trovano posto quattro pozzi. Tra i locali, si distinguono ancora alcune grandi sale con soffitti lignei e stucchi, e una piccola chiesa. L'Ospedale fu detto "degli Incurabili" in quanto accoglieva i malati inguaribili di sifilide. Nel 1807, l'Ospedale venne soppresso. Alla fine degli anni Novanta, l'edificio fu scelto come nuova sede dell'Accademia di Belle Arti.

Venezia (Sito UNESCO)

Venezia (Sito UNESCO)

Venezia, detta anche “La Serenissima”, è il capoluogo della regione Veneto. La città si adagia su tante piccole isole all’interno della laguna, nel Mare Adriatico: include i territori insulari di Burano, Murano, Torcello, S. Erasmo...

Booking.com