Ponte dell'Accademia | ViaggiArt
Architettura

Ponte dell'Accademia

Ponte dell'Accademia, 8788, Venezia

Il Ponte dell'Accademia è il più meridionale dei quattro ponti di Venezia che attraversano il Canal Grande. Collega San Vidal all'ex Chiesa di Santa Maria della Carità. Per trecento anni, il Ponte di Rialto fu l'unico punto di attraversamento pedonale sul Canal Grande, fin quando si sentì l'esigenza di due ulteriori attraversamenti: uno in corrispondenza della nuova stazione ferroviaria, l'altro verso sud. Nel 1852, l'ingegnere inglese Alfred Neville propose un ponte a una sola travata orizzontale, di cinquanta metri di luce. Questo ponte, chiamato Ponte della Carità, venne subito realizzato e aperto al pubblico, ma ben presto iniziò a presentare problemi statici. Nell'attesa di un nuovo ponte in pietra, venne costruito, in un solo mese, un ponte provvisorio in legno progettato da Eugenio Miozzi che, vista la sua solidità, non è stato più sostituito. Il legno del Ponte ha bisogno di una manutenzione continua e costosa, pertanto, il Comune di Venezia ha indetto una gara per un nuovo progetto in pietra. 

Venezia (Sito UNESCO)

Venezia (Sito UNESCO)

Venezia, detta anche “La Serenissima”, è il capoluogo della regione Veneto, primo comune per popolazione e superficie: include territori insulari (Burano, Murano, Torcello, S. Erasmo, Pellestrina) e di terraferma (Mestre, Marghera...

Booking.com