Museo archeologico "Oreste Nardini" - ViaggiArt
Museo archeologico "Oreste Nardini"
Museo

Museo archeologico "Oreste Nardini"

Museo archeologico "Oreste Nardini".
via Goffredo Mameli, 6, Velletri, (Roma)
Istituito nei primi anni del Novecento, il Museo Civico Archeologico “Oreste Nardini” conserva le più antiche e preziose testimonianze storico-archeologiche del territorio di Velletri. La collezione è composta dal nucleo più antico, definito “Raccolta Nardini”, e da opere che si sono aggiunte successivamente. Al primo nucleo appartengono circa settecento reperti, tra cui di particolare interesse le lastre architettoniche in terracotta (VI sec. a.C.) pertinenti ad un tempio etrusco-italico e il Sarcofago dell’Orante (IV sec. d.C.), una lastra sepolcrale con scene dal Vecchio e Nuovo Testamento. Nel corso del Novecento confluiscono nella raccolta civica importanti ritrovamenti, quali il monumentale Sarcofago delle fatiche di Ercole (II sec. d.C.), e il Sarcofago della Civitana (III sec. d.C.). Il primo, conosciuto anche come Sarcofago di Velletri, è sicuramente tra le opere più significative dell’arte romana: "mitico" per la bellezza della ricca decorazione, "mitico" per i diversi miti a cui si ricollega la tematica rappresentata (mito di Ercole, mito di Protesilao, di Proserpina, di Alcesti). Nel 2003 la collezione si arricchisce con la donazione Pellegrini, un nucleo di centosettanta frammenti di lastre “Campana”, sime, lastre di rivestimento e cimase provenienti dalla località di Madonna degli Angeli, dove la tradizione colloca la Villa degli Ottavi, in cui il futuro imperatore Cesare Ottaviano Augusto trascorse l’infanzia.

Velletri

Velletri

Il centro storico sorge sulle propaggini meridionali dei Colli Albani. Antichissima città dei Volsci (Velester) e già autorevole al tempo di Anco Marzio. Velletri fu nel Medioevo uno dei pochi liberi comuni del Lazio e dell'Italia...

Booking.com