SANTUARIO DELLA MADONNA DELLE GRAZIE - ViaggiArt
Facciata
Edificio di culto

SANTUARIO DELLA MADONNA DELLE GRAZIE

Facciata.
Largo Madonna delle Grazie, Teramo
Fuori dalla porta urbica a est della città si apre il grande slargo con il convento e la chiesa della Madonna delle Grazie, compatrona di Teramo. Il complesso venne probabilmente fondato nel secolo XI-XII come diramazione dell'importante monastero cittadino di monache benedettine di "Sant'Angelo delle donne". Fu San Giacomo della Marca a volere l'ingrandimento nel 1448 delle strutture per alloggiarvi i francescani, donando anche la splendida Vergine col Bambino, scultura di Silvestro dell'Aquila, che oggi ancora si ammira all'altare maggiore. I rifacimenti effettuati tra la fine dell'Ottocento e gli inizi del Novecento, hanno interessato la facciata in cotto con porticato e l'interno, a croce latina con cappella laterali e cupola, decorato da Cesare Mariani nel 1897. Parzialmente originario resta l'aspetto del chiostro romanico. Notevole è l'affresco staccato con la Maestà e santi inseriti in un'architettura quattrocentesca con timpano, conservato in una cappella laterale e attribuito a Pietro Alemanno dal Bologna.

Teramo

Teramo

Teramo (in abruzzese Tèreme ['tɛ:rəmə]) è un comune italiano di 54.716 abitanti, capoluogo dell'omonima provincia in Abruzzo. Geografia fisica Teramo è situata nella parte settentrionale dell'Abruzzo, nella Val Tordino, in una zona...

Booking.com