Chiostro c
Edificio di culto

Chiostro Ex Convento di San Domenico

Via Duomo, 33, Taranto Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Nel cuore della città vecchia di Taranto, l’Isola dove nel 706 a.C. si insediarono i primi coloni spartani, sorge l’ex Convento di S. Domenico Maggiore, costruito nel XIV sec .d.C. e oggi sede della Soprintendenza ai Beni Archeologici della Puglia. All’interno del chiostro conventuale, ristrutturato fra XVII e XVIII secolo e scandito da una serie di arcate rette da colonne con capitelli a foglie angolari, si estende un’ampia area archeologica, abitata sin dall’epoca preistorica. Risulta così possibile osservare le strutture di fondazione di un tempio costruito sull’acropoli della colonia greca di Taranto nel VI sec. a.C. e i resti della cella dell’edificio templare. Due frammenti di architrave iscritti, riutilizzati nella facciata gotica del convento, documentano la frequentazione romana del sito.

Potrebbero interessarti