Torre delle Saline - ViaggiArt
Edificio storico

Torre delle Saline

Strada Provinciale 34, Stintino, (Sassari)

Torre delle Saline fa parte del complesso di strutture fortificate che, dall'alto medioevo sino alla metà del diciannovesimo secolo, hanno costituito il sistema difensivo, di avvistamento e comunicazione delle coste della Sardegna. Appartenente alla categoria delle torri "de armas", di difesa pesante, all'epoca anche importante presidio per le antiche tonnare e saline, presenti sin dal 1200 d.C. La Torre è situata è a due piani, costruita in scisto locale. Ha forma conica e un’altezza di 12,5 metri. Il boccaporto, per motivi di sicurezza, è collocato a quattro metri di altezza dal suolo e, come nella gran parte delle torri costiere della Sardegna, accessibile con l'ausilio di scale in corda o a pioli. Il primo piano è un camerone con al centro un largo pilastro che sorregge il solaio, una volta a forma di fungo. Tre troniere disposte a raggiera facilitavano l'aerazione dell'ambiente e permettevano il controllo dell'area circostante. Attraverso una scala a pioli si accedeva al secondo piano, un vano con volta a cupola, mentre l'accesso alla terrazza avviene grazie a una stretta scala. Presumibilmente sopra la terrazza era presente la cosiddetta "mezzaluna", una struttura leggera dalla forma di semicerchio realizzata allo scopo di dare riparo ai soldati e alle munizioni.

Stintino

Stintino

Stintino (L'Isthintini in sassarese, Istintinu in sardo) è un comune italiano di 1.521 abitanti della provincia di Sassari in Sardegna. Geografia fisica Territorio Il comune di Stintino insiste sulla omonima penisola, ultimo lembo di...

Booking.com