Le 5 vie ferrate più belle del Trentino Alto Adige | ViaggiArt
Vie ferrate
Esperienze

Le 5 vie ferrate più belle del Trentino Alto Adige

Vie ferrate. BY Pixabay
1 mese fa
Soraga, (Trento)

Appassionati di arrampicata e pareti verticali, ViaggiArt vi fa vivere un’esperienza da vertigine: scopriamo insieme le 5 vie ferrate più belle del Trentino!

 

Vacanze adrenaliniche: le ferrate più belle delle Dolomiti

Preparate il kit da ferrata, stiamo per affrontare alcune tra le più affascinanti pareti verticali nel cuore delle Dolomiti, per vivere vacanze in Trentino che “lasciano il segno”!

Ci aspettano mete d’alta quota da raggiungere con la giusta attrezzatura da ferrata, in totale sicurezza: cavi, catene, staffe e altri ancoraggi che compongono il perfetto set da ferrata, in grado di agevolare il passaggio degli alpinisti e rendere l'itinerario lungo le suggestive pareti verticali del Trentino una vera passeggiata. 

 

Attrezzatura da ferrata

 

Del resto, siamo nel territorio di Madonna di Campiglio, che nel 1880 ospitò la prima via ferrata d’Italia sul versante orientale delle Dolomiti del Brenta.

Da quella data lontana gli appassionati di ferrata si sono moltiplicati, facilitati da un turismo di massa che, a partire dagli anni Sessanta, ha reso accessibili questi meravigliosi percorsi di montagna, trasformando le vie ferrate in un’attività sportiva outdoor accessibile a tutti con un minimo di allenamento fisico. 

 

Le 5 ferrate mozzafiato del Trentino Alto Adige

Ecco le 5 vie ferrate che si distinguono per originalità del percorso, panorami mozzafiato e livello di difficoltà (partendo dalle ferrate facili e arrivando alle ferrate difficili), per rendere le vacanze in montagna davvero indimenticabili. 

 

Booking.com

 

1. Via ferrata che attraversa la Marmolada

Partiamo con un percorso abbastanza semplice: una ferrata che dal Rifugio Pian dei Fiacconi segue il sentiero lungo la parete nord della Marmolada.

Per un tempo di percorrenza di circa 4 ore, si sale finché il sentiero diventa leggermente ghiacciato, da percorrere con cautela, tirando fuori i ramponi dall’apposito kit da ferrata che ci viene fornito dalla guida. 

Punto d’arrivo: il Rifugio Contrin, ai piedi della meravigliosa parete sud del Piccolo e Gran Vernel. Una notte al calduccio, nel rifugio confortevole, ci ripagherà di ogni sforzo.

 

2. La Val di Fassa vista dalla via ferrata Roda de Vael

La seconda proposta, tra le più belle ferrate delle Dolomiti, è mediamente impegnativa: dal Passo Carezza i sentieri di montagna diventano sempre più delle vere e proprie pareti verticali, fino a raggiungere la cima della Roda de Vael (2.806 metri) al centro di un grandioso scenario dolomitico.

 

Lago di Carezza - Val di Fassa

 

3. La ferrata lungo il Sentiero dei Fiori

A dispetto del nome, questa via ferrata non è proprio “rose e fiori”: presenta una difficoltà media e va affrontata con la giusta attrezzatura da ferrata e una buona preparazione fisica.

Si tratta di un itinerario che attraversa la Val di Sole e risale alla Prima Guerra Mondiale, dunque di grande interesse dal punto di vista storico, oltre che panoramico. Il percorso attraversa vecchie trincee militari e ponti sospesi, per vacanze adrenaliniche a stretto contatto con la natura. 

 

4. Brivido ad alta quota? Ferrata delle Aquile! 

I veri esperti di ferrata, quelli che amano stare sospesi tra terra e cielo, possono cimentarsi con la Ferrata delle Aquile, in Paganella.

Si tratta di una delle vie ferrate trentine più affascinanti per gli amanti dell'arrampicata: raggiungibile con gli impianti di risalita dalla Cima della Paganella, è pensata per gli atleti di montagna che amano sfidare i propri limiti.

 

Ferrata delle Aquile

 

5. Ferrate per bambini e famiglie

Se state trascorrendo le vacanze in Trentino con la famiglia, consigliamo le ferrate per bambini, percorribili con guide esperte, in sicurezza.

Il Burrone Giovanelli, che porta al Monte di Mezzocorona, è un percorso di grande pregio paesaggistico: inoltrandosi tra le pieghe della montagna, si raggiunge un canyon di incredibile bellezza, immerso tra salti di roccia e cascate alte fino a 100 metri, adatto ai più piccoli e ai principianti.

 

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

 

Se ti è piaciuto questo articolo potrebbe interessarti anche:

Snowkite in Italia: nuova frontiera del turismo invernale

A volo d’angelo tra le Dolomiti Lucane

Soraga

Soraga

Soraga (Sorèga in ladino) è un comune italiano di 715 abitanti della provincia di Trento, nonché uno dei 18 comuni che formano la Ladinia e uno dei 7 comuni della Valle di Fassa. Come in tutta la Valle di Fassa, anche a Soraga la...

Booking.com