Basilica di S.Lucia al Sepolcro | ViaggiArt
Edificio di culto

Basilica di S.Lucia al Sepolcro

Via Luigi Bignami, 1, Siracusa

La Chiesa, documentata già dal 1100, sorse nello stesso luogo in cui esisteva una basilica bizantina distrutta dagli arabi. Dell'impianto di età normanna, a pianta basilicale, si conservano la facciata, il portale con i caratteristici capitelli e i primi due ordini della torre campanaria. Successive aggiunte e rimaneggiamenti ne hanno modificato l'aspetto a cominciare dal XIV secolo, epoca a cui risale il rosone della facciata. Altri interventi si ebbero nel corso del '600 ad opera di Giovanni Vermexio, che costruì poco dopo la vicina Chiesa del Sepolcro (1629). L'interno mostra i rifacimenti di età aragonese, ai quali va ascritto il soffitto ligneo a travature dipinte (XIV secolo) restaurato nel 1940. Sul pilastro destro del presbiterio, la colonna del martirio della Santa. Dietro l'altare era collocata la grande tela del "Seppellimento di S. Lucia" dipinta nel 1608 dal Caravaggio nel suo soggiorno siracusano. Dopo una serie di importanti restauri, il quadro è stato collocato nella Chiesa di Santa Lucia alla Badia. Il Sepolcro della Santa presenta contropilastri coronati da capitelli corinzi e arricchiti da decorazione a conchiglie e mascheroni. L'interno, ricoperto a cupola, presenta un unico altare in corrispondenza del loculo e accoglie la statua di Santa Lucia Giacente, scolpita da Gregorio Tedeschi nel 1634.

Siracusa

Siracusa

Posta sulla costa sud-orientale dell'isola, Siracusa ha una storia millenaria: la sua fondazione avvenne intorno all'anno 734-733 a.C., ad opera dei Corinzi. Divenne la principale polis della Sicilia greca e vasta metropoli del...

Booking.com