Museo

Museo archeologico del territorio ed etnografico Africano

VIA TIBERINI, 2, San Lorenzo in Campo, (Pesaro e Urbino)
Il Museo Comunale Laurentino, istituito nel maggio del 1983 sulla base di una già esistente raccolta archeologica è sistemato presso il Palazzo Della Rovere, risalente alla metà del XVI sec. Gran parte dei materiali archeologici è di rinvenimento locale, non mancano comunque quelli rinvenuti in Etruria, nella Daunia e in Egitto. Sono presenti, inoltre, anfore, mattonelle esagonali in cotto ed altri mattoncini per pavimentazione di varie dimensioni, rocchi di colonne, capitelli, fregi architettonici. Il Museo comprende anche una sezione etno-africana e una sezione relativa ai minerali e fossili del Monte Catria. La raccolta etnografica si è costituita grazie alla passione di un missionario vissuto per molti anni in Sierra Leone, il quale ampliò la collezione aggiungendo agli oggetti esteri materiale proveniente da zone circostanti. Degna di nota è la collezione di idoletti apotropaici detti "nomoli", alcuni dei quali in osso di ippopotamo. Sono presenti anche maschere di danza per riti d'iniziazione tribale, sgabelli, trappole per animali, amache, sculture di legno alcune raffiguranti animali e ricoperte delle loro pelli, scimitarre, copricapi, xilofono e rozzi strumenti musicali, antiche monete, bastoni in legno e in avorio lavorati dai capotribù. Completano la raccolta animali imbalsamati: insetti, coleotteri, farfalle, serpenti (cobra, naja, pitoni), uccelli rapaci africani diurni e notturni, manguste, tartarughe oceaniche, pesci, pellicani, un tasso, una volpe, coccodrilli, pelli di leopardo, zanne di elefante, ecc.

San Lorenzo in Campo

San Lorenzo in Campo

San Lorenzo in Campo è un comune italiano di 3.428 abitanti della provincia di Pesaro e Urbino nelle Marche. Si trova tra le colorate colline marchigiane, vicino alla ricca zona archeologica di “Suasa Senonum”. È equidistante dal mare...

Booking.com