Museo vescovile di Rotella
Edificio di culto

Musei sistini del Piceno - Museo vescovile di Rotella

Museo vescovile di Rotella.
Via Ciccolini, 5, Rotella, (Ascoli Piceno)
Le prime notizie di Rotella sono anteriori all’anno Mille: un luogo ricco di storia custode di una particolarissima collezione. Numerosi e preziosi sono infatti reliquiari. Tra questi si segnala in particolare quello di San Fortunato, opera di Pietro Paolo de Aurificis (1509), artista oriundo di Valle Castellana ma attivo ad Ascoli nell’ambito del celebre orafo Pietro Vannini. Numerosi altri reliquiari, di tipologia diversa, furono donati alla Comunità locale da monsignor Ariodante Ciccolini, prelato vissuto per lungo tempo a Roma, che raccolse più di 400 ora adeguatamente sistemati presso la bella chiesa di Santa Viviana. Nel museo si ammira anche una statuetta del secolo XVII raffigurante San Pietro Apostolo.

Rotella

Rotella

Rotella (Rëtèlla in dialetto ascolano) è un comune italiano di 942 abitanti della provincia di Ascoli Piceno nelle Marche. Geografia Rotella sorge alle pendici del Monte Ascensione, nell'entroterra marchigiano, alla confluenza del...

Booking.com