c
Concerto

Tre virtuosi a confronto, Erskine, Gomez e Moroni, per uno dei concerti più importanti del PJF 2019

Via S. Bernardino, Rossano, (Cosenza)
fino a domenica 04 agosto 2019
Tempo di lettura: meno di 1 minuto

ERSKINE/GOMEZ/MORONI 

4 agosto 2019 - ore 22.00 > CORIGLIANO ROSSANO – Chiostro Palazzo S. Bernardino Rossano

Degustazione vini Librandi a cura della F.I.S. –Liquirizie Amarelli e Amaro Bizantino

Per il 13° anno consecutivo, grazie alla sinergia tra partner pubblici e sponsor privati (primi fra tutti La Pietra, Montagna, Simet, Amarelli e Ottica Di Lernia), la città di Rossano ospiterà uno dei concerti più importanti del PJF 2019.

Dopo le esibizioni di artisti del calibro di John Scofield, Yellowjackets, Joshua Redman, Maria Joao, Enrico Rava, Paolo Fresu, Danilo Rea ecc., nel chiostro di Palazzo San Bernardino questa volta saranno di scena gli E.G.M., acronimo dell’all star trio Erskine/Gomez/Moroni.

Il primo, batterista che è un’indiscussa icona del jazz mondiale, ha scritto pagine importanti della storia della musica. Con i Weather Report, infatti, insieme a Jaco Pastorius e Joe Zawinul è stato membro nell’epoca d’oro della “Fusion Band” per eccellenza. Tra le altre sue collaborazioni, quelle con Steely Dan, Chick Corea, Diana Krall e Pat Metheny. 

Eddie Gomez è, forse, il contrabbassista più famoso al mondo. Vanta una carriera imperniata per oltre un decennio (dal 1966 al 1977) sulla collaborazione con Bill Evans, nonché caratterizzata da quelle con con Miles Davis, Dizzy Gillespie, Benny Goodman, Wayne Shorter, Steve Gadd, Herbie Hancock, Chick Corea, Michel Petrucciani e dalla militanza nello storico gruppo fusion degli Steps Ahead, con Michael Brecker al sax e Mike Manieri al Vibrafono.

Last but not least, Dado Moroni, da sempre uno dei pianisti jazz italiani più richiesti in Europa e negli States (basti pensare che è uno dei pianisti preferiti dal grande Ron Carter!), già al fianco di leggende del jazz come Chet Baker, Billy Cobham e Dizzy Gillespie.
 

Potrebbero interessarti