Piazza del Popolo - ViaggiArt
Punto di Interesse

Piazza del Popolo

Piazza del Popolo, Roma

Piazza del Popolo, ai piedi del Pincio, è una delle più celebri piazze di Roma. L'origine del nome della piazza è incerta, forse dovuta alla cappella di Santa Maria del Popolo, fatta erigere da Papa Pasquale II nell'XI secolo, a spese del popolo romano. Nel 1589, Papa Sisto V colloca al centro della Piazza il grande Obelisco Flaminio, costruito ai tempi dei faraoni Ramesse II e Merenptah (1232-1220 a.C.), dell'altezza di 24 metri, predisponendo il trasferimento della fontana voluta dal suo predecessore in Via del Corso. Sulla piazza si affacciano l'omonima Porta, realizzata nel '600 su commissione di Papa Pio IV,e due chiese gemelle: Santa Maria in Montesanto (1675) e Santa Maria dei Miracoli (1678), costruite per volere di Papa Alessandro VII. La Piazza assume la sua conformazione attuale solo alla fine del XIX secolo, su progetto dell'architetto neoclassico Giuseppe Valadier: forma ellittica completata da una duplice esedra e decorata con numerose fontane ("Fontana della Dea di Roma", "Fonatana del Nettuno") e statue, che si protende verso la Terrazza del Pincio e il fiume Tevere. Oggi, Piazza del Popolo è un'ampia isola pedonale, centro di importanti eventi pubblici.

Roma

Roma

Roma, capitale d’Italia, anche definita “l'Urbe” e “Città Eterna”, è la Città Metropolitana più estesa e popolosa del territorio italiano e ha come emblema la “Lupa Capitolina”. Secondo la tradizione, fu fondata da...

Booking.com