Porta Pinciana | ViaggiArt
Architettura

Porta Pinciana

Via Vittorio Veneto, 142, Roma

Porta Pinciana è una delle porte nelle Mura Aureliane. Il suo nome deriva dalla Gens Pincia, che possedeva il Colle omonimo. Fu realizzata dall’Imperatore Onorio nel 403, con una posizione di estrema importanza strategica: il suo unico arco in laterizio, collocato a metà tra due contrafforti quadrati che sporgevano dalle mura, venne ampliato e rinforzato, e furono aggiunte le due torri cilindriche ai lati. L’arcata originaria, in travertino, è tuttora esistente. La Porta Pinciana è strettamente legata, dal punto di vista storico, al generale bizantino Belisario che, nel 537, combatté vittoriosamente, con poche migliaia di uomini, contro Vitige. I due fornici laterali oggi esistenti sono stati realizzati in epoca moderna, ma la Pinciana è una delle poche porte di Roma i cui restauri non hanno influito sull’aspetto originario, ed è quindi rimasta praticamente uguale a com’era in origine.

Roma

Roma

Roma, capitale d’Italia, anche definita “l'Urbe” e “Città Eterna”, è la Città Metropolitana più estesa e popolosa del territorio italiano e ha come emblema la “Lupa Capitolina”. Secondo la tradizione, fu fondata da...

Booking.com