Immagine non disponibile
Convegno-Conferenza

Donne e uomini migranti: rotte, scambi, contaminazioni nel lungo periodo

Immagine non disponibile. Copyright Altrama Italia SRL
Dal giovedì 30 nov 17 a sabato 02 dic 17
Via Michelangelo Caetani, 32, Roma
Donne e uomini migranti
Rotte, scambi, contaminazioni nel lungo periodo
Roma,  30 novembre -  2 dicembre 2017
L’attualità dei movimenti migratori che attraversano l’Europa ha dato nuovo impulso allo studio dei temi migratori anche in ambito storiografico. La chiusura delle frontiere, la spinta a emigrare, la presenza e il protagonismo femminile nei flussi migratori, la centralità dei legami familiari transnazionali sono fenomeni che caratterizzano le strategie legate alla mobilità geografica di breve e lungo raggio in una prospettiva storica di lungo periodo. Il convegno mette a frutto le più rilevanti acquisizioni del dibattito internazionale e il lavoro pluriennale che la Società Italiana delle Storiche ha dedicato a questi temi con specifiche esperienze di ricerca.

Giovedì 30 novembre, 11:00-13:00 e Sabato 2 dicembre, 9.00-13.00
Biblioteca di storia moderna e contemporanea
Via Michelangelo Caetani, 32
Laboratorio didattico per insegnanti in servizio curato da Elisabetta Serafini e Vanessa Moi, Oltre l’emergenza: migrazioni ieri e oggi  

 
Giovedì 30 novembre
Biblioteca di storia moderna e contemporanea

15:00-15:30 
Saluti
Patrizia Rusciani (Direttrice della Biblioteca di Storia Moderna e Contemporanea) 
Francesca Koch (Presidente della Casa Internazionale delle Donne)
Simona Feci (Presidente della Società Italiana delle Storiche, Università di Palermo)

15:30-16:00 
Relazione introduttiva 
Andreina De Clementi (Società Italiana delle Storiche)

16:00-17:30
Presiede: Simona Feci (Società Italiana delle Storiche, Università di Palermo)
Eleonora Canepari (Aix-Marseille Université), La città e le stagioni: migranti temporanei dentro e fuori lo spazio urbano (XVI-XVIII secolo)
Emilio Franzina (Università di Verona), L’esperienza della mobilità e della migrazione femminile nei canti
Manuela Fugenzi (Università di Roma Tre), Migrazioni e sguardo fotografico: testimonianze, cronaca e comunicazione

17:45-19:30 Auditorium dell’Istituto Centrale per i Beni Sonori e Audiovisivi (Via M. Caetani, 32)
Se anche la donna è mobile: emigrazione e lavoro nei canti femminili
Concerto di Sabrina Turri (voce), Emilio Franzina (chitarra e voce), Mirco Maistro (fisarmonica)

Venerdì 1° dicembre
Casa Internazionale delle donne – Sala Tosi
Via della Lungara, 19
 
09:30-13:00
Presiede: Domenico Rizzo (Università di Napoli “L’Orientale”, Gender History Research Center)
Laura Schettini (Università di Napoli “L’Orientale”), Meglio mal accompagnate che sole: esperienze e politiche di mobilità femminile tra Otto e Novecento
Patrizia Guarnieri (Università di Firenze), Per scelta e per forza: fuga senza rientro di Renata Calabresi, displaced psychologist a New York
Stefano Gallo (CNR – Istituto di studi sulle società del Mediterraneo), La mobilità territoriale delle maestre italiane nella prima metà del Novecento
Anna Badino (Aix-Marseille Université), Migrazioni internazionali e interne negli anni della ricostruzione: percorsi familiari a Marsiglia e Torino 
Michele Colucci (CNR – Istituto di studi sulle società del Mediterraneo), Il passaggio degli anni Settanta e i molti volti delle migrazioni in Italia
 
Pausa pranzo 
 
14:30-16:00
Presiede: Maria Rosaria Stabili (Università di Roma Tre)
Francesca Rolandi (Università di Rijeka-Fiume), La rotta adriatica dei richiedenti asilo e il ruolo dell’Italia durante la guerra fredda
Sabrina Marchetti (Università Ca’ Foscari di Venezia), Unite o divise? Un’analisi delle reti sociali fra donne dell’ex blocco sovietico in Italia
Milly Grillone (Università di Palermo), Sfruttamento sessuale transnazionale dalla Nigeria all’Italia
 
16:00-16:30 
Conclusioni
Angiolina Arru (Società Italiana delle Storiche)
 
Pausa
 
17:00-18:30
Presentazione e proiezione del documentario Appunti del passaggio di Maria Iorio e Raphael Cuomo (Svizzera/Italia, 2016, 43’)
Intervengono Laura Romano (Sapienza Università di Roma) e gli autori Maria Iorio e Raphael Cuomo
 
Comitato scientifico e organizzativo: Rosanna De Longis, Simona Feci, Laura Schettini, Paola Stelliferi

Roma

Roma

Roma, capitale d’Italia, anche definita “l'Urbe” e “Città Eterna”, è la Città Metropolitana più estesa e popolosa del territorio italiano e ha come emblema la “Lupa Capitolina”. Secondo la tradizione, fu fondata da...