UniCal | ViaggiArt
Punto di Interesse

UniCal

CC BY-SA Fernando Santopaolo - CC BY-SA 4.0
via Pietro Bucci, Rende, (Cosenza)

L’UniCal, la più grande università statale della Calabria, è il primo campus universitario in Italia. Fondata nel 1972 è situato sulle colline di Arcavacata. Tra i suoi fondatori vi furono Beniamino Andreatta, Giorgio Gagliani, Paolo Sylos Labini e Pietro Bucci, al quale è dedicata la via, o meglio il così detto “ponte”, lungo oltre 2 km, che collega i diversi dipartimenti (strutture in cemento armato alte 30 metri chiamate “cubi” per la loro forma).
Il campus comprende, oltre agli edifici dei vari dipartimenti, quattro strutture bibliotecarie, un museo di storia naturale, un orto botanico e tre teatri attivi.

Inizialmente l’università era costituita da un unico complesso progettato da Massimo Pica Ciamarra, quello dell’Edificio Polifunzionale oggi sede del Dipartimento di Farmacia e Scienze della Nutrizione e della Salute. Il primo progetto del centro residenziale è invece di Enzo Zacchiroli. 

L’Università della Calabria è stata progettata da Vittorio Gregotti, le successive residenze invece sono dell’architetto danese Martensson.

Il campus è suddiviso in 10 quartieri, ognuno dei quali dotato di tutti i confort, di uno spazio comune in cui vengono organizzate varie attività o eventi e sono serviti dalle mense localizzate: una all'interno dei quartieri Martensson e una all’interno delle Maisonettes, mentre sono attive solo a pranzo sono quella dell'Edificio Polifunzionale e di Piazza Vermicelli. Quest’ultima piazza vanta un grande anfiteatro all’aperto e ospita il TAU, un teatro di 600 posti con una programmazione dedita al contemporaneo e alla grande tradizione teatrale italiana.

Rende

Rende

Rende si estende lungo il corso occidentale del fiume Crati fino alle Serre cosentine, degradando dalle colline su cui sorge il centro storico fino alla città moderna, sede dell’Università della Calabria. Secondo la leggenda, intorno...

Booking.com