MAON - Museo dell'Arte dell'Otto e Novecento - ViaggiArt
Museo

MAON - Museo dell'Arte dell'Otto e Novecento

Via Raffaele de Bartolo, 1, Rende, (Cosenza)

Il MAON, Museo dell'Arte dell'Otto e Novecento, è stato inaugurato nel 2004 su iniziativa del Centro per l'arte e la cultura "Antonio Capizzano". Ha sede all'interno di Palazzo Vitari, edificio del XVIII secolo ex convento delle clarisse nel centro storico di Rende. Il Museo custodisce una collezione permanente di circa venti opere di Achille Capizzano, dalla fine degli anni '20 al dopoguerra. Espone anche le opere di una cinquantina di artisti calabresi (Rotella, Marasco, Di Sarro, Guerrieri, Gallo, Pirri, Berlingeri, Magli, ecc.) degli ultimi quarant'anni del Novecento. Il Museo ha acquisito il modello del monumento "Children's Bell Tower" di Bodega Bay (California), opera dello scultore Bruce Hasson dedicata al piccolo Nicolas Green, ucciso in Calabria nel 1994. Nell'estate del 2005 il collezionista cosentino Luigi Ladaga ha donato una raccolta di circa cento fra dipinti, sculture e opere grafiche dei maggiori artisti contemporanei italiani e stranieri, oltre a un migliaio di libri d'arte. La raccolta, che testimonia un importante percorso di rapporti umani e interessi culturali, contiene anche una quarantina di opere grafiche di alcuni tra i grandi maestri del Novecento, tra i quali Picasso, Braque, Dalì, Max Ernst, Balla, Campigli, Burri, Fontana, ecc. Dal 2012 è entrato a far parte del Museo un nucleo di diciotto opere in comodato da parte della Fondazione Carmine Domenico Rizzo: una raccolta che copre il periodo che va dal secondo Futurismo all'Arte astratto-concreta. Nel centenario della nascita di Alberto Burri il MAON ha omaggiato il maestro con una grande mostra che testimonia il rapporto stretto tra l'artista e la poesia, in particolare con Giuseppe Ungaretti. Il MAON è all'avanguardia anche per l'adozione di sistemi di fruizione interattiva, quali tuche-screen e QR-Code. 

Info:

Martedì-sabato 10:00/13:30; Ottobre-aprile 15:30/19:00; Maggio-settembre 16:00/20:00

Rende

Rende

Rende si estende lungo il corso occidentale del fiume Crati fino alle Serre cosentine, degradando dalle colline su cui sorge il centro storico fino alla città moderna, sede dell’Università della Calabria. Secondo la leggenda, intorno...

Booking.com