• Seguici sui nostri social
  • facebook
  • twitter
  • instagram
Edificio di culto

Santuario della Madonna dell'Angelo

Viale Madonna dell'Angelo, 12, Caorle, (Venezia) Tempo di lettura: meno di 1 minuto

La prima costruzione della Chiesa dell'Angelo è da attribuire alle migrazioni verso i territori costieri in seguito alle invasioni barbariche dell'entroterra. Questo fa del Santuario il primo edificio sacro costruito nella cittadina di fondazione romana. La tradizione narra che anticamente alcuni pescatori trovarono il simulacro della Vergine galleggiante sul mare, mentre gettavano le loro reti per la pesca. Così trassero con le reti la statua verso la spiaggia vicina alla chiesa dell'Angelo, e la statua venne così titolata Madonna dell'Angelo. La torre campanaria del Santuario è in stile Romanico e risale al XIII secolo. A causa dei frequenti interventi di manutenzione richiesti dall'esposizione alla furia del mare, il vescovo Francesco Trevisan Suarez fece ricostruire totalmente il Santuario, abbattendo i resti dell'antica struttura basilicale ed edificandone una ad una sola navata. Il soffitto è affrescato con motivi sacri e contiene la scena del leggendario ritrovamento della statua della Madonna. Ogni cinque anni, nella settimana che comprende l'8 Settembre si ripetono imponenti festeggiamenti che richiamano una folla numerosa di fedeli da tutta Italia. La devozione è tramandata anche con canti caratteristici.

Potrebbero interessarti