Concerto

Uri Caine Trio - PJF 2019

Via Scopelliti, Via Arghillà Sud, Reggio Calabria
fino a lunedì 22 luglio 2019
Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Uri Caine (1533)

Dopo il sold out delle tappe primaverili, le note del PJF tornano a risuonare a Reggio Calabria grazie alla rinnovata collaborazione con due importanti eventi musicali del territorio: il Face Festival e il Play Music Festival. 

Come accaduto nelle ultime edizioni, la location prescelta è il suggestivo scenario di Ecolandia, Parco Ludico, Tecnologico e Ambientale posto in posizione panoramica sullo Stretto di Messina, che per l’occasione ospiterà il concerto in trio di Uri Caine, tra i più autorevoli interpreti del jazz contemporaneo da almeno un ventennio. 

Il jazz di Uri Caine è particolare: una miscela di musica ebraica, classica ed elettronica supportate da un'inventiva che rende questo ibrido musicale stimolante e innovativo. 

Cresciuto in una famiglia di intellettuali ed educato alla musica, studia con il pianista francese Bernard Pfeiffer. Questi gli insegna pianoforte e composizione, ma anche come smontare un brano jazz e rimontarlo in altri mille modi possibili. Attivo A New York dai primi anni ‘90, Caine si è affermato come strumentista di sintesi, prima accanto al clarinettista Don Byron, in seguito insieme al trombettista Dave Douglas. 

Ad accompagnarlo in trio saranno Mark Helias - tra i maggiori contrabbassisti sulla scena internazionale (già membro della Ornette Coleman’s band, ha suonato con Ray Anderson, Gerry Hemingway e tanti altri) - e Clarence Penn, tra i batteristi più dotati della sua generazione, che vanta collaborazioni di livello mondiale come David Sanchez, Jimmy Smith, Diana Krall ecc.
(1495)

Potrebbero interessarti