Punto di Interesse

Museo dantesco

Via Dante Alighieri, 3 (c/o ex Convento di San Francesco), Ravenna
E’ ubicato nell'ex convento di S. Francesco, al primo piano del chiostro seicentesco detto di "Dante", accanto alla tomba del Poeta, decorata da un bassorilievo di Pietro Lombardo nel 1483, e riedificata nel 1780 da Camillo Morigia. Si articola in due sezioni curate rispettivamente dall'Opera di Dante del Comune di Ravenna e dal Centro Dantesco dei Frati Minori Conventuali. Nella prima, inaugurata nel 1921 per iniziativa del Comitato per le celebrazioni del sesto centenario della morte di Dante coordinate da Corrado Ricci, sono raccolti gli omaggi inviati nel 1908 e nel 1921, quando l'impresa dannunziana di Fiume aveva fatto di Dante il simbolo dell'Irredentismo, la cassetta che aveva contenuto le ossa del Poeta, nonché i progetti premiati al concorso indetto dal Ministero della Pubblica Istruzione nel 1921 per la decorazione dell'interno della adiacente Basilica di San Francesco.

Ravenna

Ravenna

Ravenna (/raˈvenna/ Ravêna in romagnolo) è una città di circa 160 000 abitanti, capoluogo dell'omonima provincia in Emilia-Romagna. È la città più grande e storicamente più importante della Romagna; il suo territorio comunale...

Booking.com