Torre Spagnola di Portoscuso | ViaggiArt
Portoscuso,  Torre Spagnola di Portoscuso
Castello

Torre Spagnola di Portoscuso

Portoscuso, Torre Spagnola di Portoscuso.
Portoscuso, (Carbonia-Iglesias)
Edificata su uno sperone roccioso, a 30 metri sul livello del mare, è un importante esempio di torre costiera. Faceva parte di un sistema difensivo impiantato nell’isola sotto la dominazione spagnola, a partire dalla seconda metà del Cinquecento, per contrastare gli attacchi dei barbareschi. Costruita, nel 1577, oppure, secondo una diversa interpretazione, nel 1639, con lave e tufi vulcanici della zona, ha una struttura troncoconica ed è costituita da un solo piano. Internamente si distingue per l’eccezionale volta a cupola, senza pilastro centrale e con costoloni di irrigidimento; all’esterno è caratterizzata da mensoloni di coronamento. Dalla terrazza è possibile ammirare il panorama della città e dell’arcipelago del Sulcis.

Portoscuso

Portoscuso

Portoscuso (Portescùsi in sardo) è un comune italiano di 5 242 abitanti della provincia di Carbonia-Iglesias in Sardegna. Storia Preistoria e storia antica La presenza dell'uomo nel territorio di Portoscuso risale al neolitico con i...

Booking.com