TESORO DI S. BARTOLOMEO - ViaggiArt
Tesoro di S. Bartolomeo
Edificio di culto

TESORO DI S. BARTOLOMEO

Tesoro di S. Bartolomeo.
C/O CATTEDRALE, Pontecorvo, (Frosinone)
Il Museo della Basilica Cattedrale di Pontecorvo si è arricchito con una grande quantità di oggetti sacri il cui valore artistico era inestimabile. Purtroppo il bombardamento della seconda guerra mondiale e le continue ruberie, hanno depauperato moltissimo questa immensa ricchezza, definita giustamente: il “Tesoro di San Bartolomeo”. Un tesoro non può rimanere nascosto,ma deve essere visto da tutti,perché è un bene di tutti. Pertanto l’arciprete Mons.Luigi Casatelli,decide di esporre quanto era rimasto, in un museo da realizzare nella cripta della cattedrale.Dopo matura riflessione e con la consulenza di Mons.Vincenzo Tavernese, presidente dell’Ufficio Diocesano per i Beni Culturali,durante l’anno 1998, viene allestito il museo. Il 6 gennaio 1999, il vescovo diocesano Mons.Luca Brandolini lo inaugura durante il corso della solenne Liturgia dell’Epifania. Scendendo la prima rampa di scale si trova un lavabo(122x65x38) canonicale in pietra con lo stemma della cattedrale e due teste di mascheroni gettiacqua,opera di ignoto scalpellino locale del sec.XVII.

Pontecorvo

Pontecorvo

Pontecorvo è un comune italiano di 13.388 abitanti della provincia di Frosinone nel Lazio. Geografia fisica Territorio Il territorio comunale è attraversato dal Liri. Clima Classificazione climatica: zona C, 1200...

Booking.com