Immagine non disponibile
Architettura

Museo Morbidelli

Immagine non disponibile. Copyright Altrama Italia SRL
v.le Fermo, 39, Pesaro, (Pesaro e Urbino)

Il Museo Morbidelli nasce alla fine degli anni ’90 grazie allo spirito d’iniziativa e alla tenacia di Giancarlo Morbidelli. Giancarlo, da diversi decenni a questa parte, ricerca, raccoglie e restaura moto storiche di ogni marca, epoca e provenienza, con la collaborazione preziosa di alcuni tra i più importanti collezionisti ed esperti del settore. L’esposizione del Museo ospita circa 350 esemplari di moto storiche, da corsa e da strada, che i visitatori possono ammirare seguendo un “percorso” ideale che parte dal primo decennio del ‘900 e termina con gli anni ’90 del secolo scorso. L’ambiente del Museo ripropone e rievoca in molti suoi dettagli l’atmosfera mitica degli anni “ruggenti” del motociclismo mondiale, come dimostra ad esempio la raccolta di fotografie storiche che correda ed accompagna l’intera collezione di moto. La continua e costante evoluzione della collezione Morbidelli è testimoniata dalla periodica introduzione di esemplari di moto storiche mai esposte in precedenza, le quali entrano a far parte del Museo dopo un’attenta ed accurata fase di ricerca e di restauro.

Pesaro

Pesaro

Pesaro (Pésaro, /ˈpezaro/ [ˈpeːzaɾo], Pès're in dialetto gallico-marchigiano) è un comune italiano di 94.705 abitanti, capoluogo con Urbino della provincia di Pesaro e Urbino nelle Marche. È il 2° comune per popolazione della...

Booking.com