Immagine non disponibile
Monumento

Museo della centrale idroelettrica di Serso

Immagine non disponibile. Copyright Altrama Italia SRL
Pergine Valsugana, (Trento)
Inaugurato nel 1998 e promosso dal Comune di Pèrgine e dall’azienda municipalizzata, il piccolo museo dell’energia idroelettrica racconta una storia di progresso tecnologico nata nel 1893. Fu in quell’anno che venne costruito a Serso il primo impianto di produzione idroelettrica a corrente alternata “trifase” dell’Impero austroungarico, voluto dall’amministrazione comunale di Pèrgine e da otto cittadini. Nacque così sul rio Nero una struttura che seppe incrementare la produttività di molte aziende locali e illuminare in modo del tutto nuovo case e strade. Inoltre, il museo si inserisce in una centrale ancora oggi in funzione, che permette così di cogliere con immediatezza lo scorrere del tempo attraverso la continua innovazione tecnologica. Il museo mostra macchine e strumenti di ogni tipo, dal vecchio gruppo turbina-alternatore alla strumentazione di misura, controllo e protezione, tutto in un contesto fedelmente ricostruito. Il museo offre, inoltre, una ricca raccolta iconografica e documentaria relativa alla costruzione dell’impianto idroelettrico.

Pergine Valsugana

Pergine Valsugana

Pergine Valsugana (/ˈpɛrʤine valsuˈgana/; Pèrzen o Pèrzem in dialetto trentino) è un comune italiano di 20.474 abitanti della provincia di Trento, il terzo per popolazione dopo il capoluogo e Rovereto. Sede della Comunità di valle...

Booking.com