Punto di Interesse

Area faunistica di Peio

VIA NOVALCAUDA, SNC, Peio, (Trento)
La parte alta della Val di Rabbi e una porzione della Val di Peio costituiscono il settore trentino del Parco Nazionale dello Stelvio, una delle più estese aree protette italiane. Con l’istituzione nel 1993 del Consorzio e l’organizzazione in tre comitati di gestione (settore trentino, lombardo e altoatesino) l’Ente Parco è diventato pienamente operativo, garantendo non solo la tutela dell’ambiente naturale e della biodiversità ma anche promuovendo uno sviluppo socio-economico dei territori. Da tempo sono in funzione i Centri visitatori di Rabbi e di Peio, mentre da pochi anni è aperta la nuova sede del Parco a Cógolo ed è visitabile l’area faunistica a Peio Fonti. Altri punti informativi, ed espositivi, sono stati recentemente inaugurati a Malga Stablét in Val di Rabbi e a Malga Talè in Val di Peio, con il primo allestimento 3D in HD in Italia.                                                                                         Area Faunistica “Runcal” (Peio Fonti)
Lungo la strada che da Peio Fonti sale a Peio Paese è stata realizzata un’area che ospita cervi e caprioli visibili da vicino. Presso la “casa dei cervi” i visitatori possono informarsi sulle caratteristiche della fauna presente nel Parco.
                 

Peio

Peio

Peio, spesso erroneamente scritto Pejo (Péi o Péj in solandro; Pièj nella parlata della frazione di Peio Paese), è un comune italiano di quasi duemila abitanti della provincia autonoma di Trento, sito nell'omonima valle e noto per le...

Booking.com