Edificio di culto

Monastero di San Paolo

Via Melloni, Parma

Già celebre centro di cultura e spiritualità, è oggi in parte museo, ospitante la famosa Camera della Badessa affrescata da Correggio per Giovanna da Piacenza. Il Monastero Benedettino di San Paolo fu fondato verso l'anno 1000 dal vescovo di Parma, Sigefredo II. Ebbe il suo periodo di maggior splendore a cavallo dei secoli XV e XVI, sotto Cecilia Bergonzi e Giovanna da Piacenza, che ne fecero uno dei centri culturali più significativi di Parma. Oggi il percorso museale attraversa una ricostruzione degli ambienti privati di Giovanna da Piacenza che include: la stanza col soffitto decorato nel 1514 da Alessandro Araldi con candelabre e grottesche e la Camera della Badessa di Correggio, databile al 1519 e caratterizzata da un'innovativa decorazione illusionistica di un pergolato in cui si affacciano putti. In un'ala del Monastero nel 2002 è stata allestita la Pinacoteca Stuard. Il Giardino è all'interno delle mura del convento e ai suoi margini si trova la cella di Santa Caterina, una piccola cappella con affreschi sulla sempre opera dell'Araldi.

Potrebbero interessarti