Palazzo dei Normanni - Cappella Palatina - ViaggiArt
Edificio storico

Palazzo dei Normanni - Cappella Palatina

Piazza Indipendenza, 1, Palermo

Palazzo dei Normanni (anche conosciuto come Palazzo Reale), è la sede dell'Assemblea Regionale Siciliana dal 1947. Tra i monumenti più visitati nell'isola, il palazzo è la più antica residenza reale d'Europa, dimora dei sovrani di Sicilia e sede imperiale con Federico II e Corrado IV. La prima costruzione è attribuita al periodo della dominazione islamica. I sovrani Normanni trasformarono l'edificio arabo in un centro complesso e polifunzionale, realizzando una struttura con più ambienti, direttamente collegata alla Cattedrale tramite una via coperta. Nel 1132, sotto il regno di Ruggero II, fu costruita la celebre Cappella Palatina. Il Palazzo tornò a occupare un ruolo importante nella seconda metà del XVI, secolo quando i Viceré spagnoli lo elessero a propria residenza, con importanti ristrutturazioni. I Borboni realizzarono sale di rappresentanza e fecero ristrutturare la Sala d'Ercole (così denominata per gli affreschi dedicati alle imprese dell'eroe). Negli anni '30 furono portati avanti importanti restauri che hanno riportato alla luce alcune strutture normanne. Il Palazzo è anche la sede dell'Osservatorio Astronomico di Palermo. Oltre alla Cappella Palatina, risalgono al periodo normanno la Torre Pisana, sede della stanza del Tesoro; la Torre della Gioaria, che ospita la Sala degli Armigeri; il "Piano Parlamentare"; la Sala dei Venti e la Sala di Re Ruggero, decorata con mosaici di scuola bizantina raffiguranti scene di caccia. Le sale sono collegate alla cosiddetta cripta da due scale laterali. La cripta è in realtà una chiesa bizantina, costituita da un vano a pianta quadrata sottostante al presbiterio. La Cappella Palatina, fiore all'occhiello dell'edificio, è una basilica a tre navate dedicata a San Pietro Apostolo. Le navate sono separate da colonne in granito e marmo cipollino a capitelli compositi che sorreggono una struttura di archi a ogiva, coronata da una cupola su tre absidi. La cupola, il transetto e le absidi sono interamente decorate da mosaici bizantini, tra i più importanti della Sicilia, raffiguranti il Cristo Pantocratore benedicente, gli evangelisti e scene bibliche. Il soffitto in legno della navata centrale e le travature delle altre navate sono decorate con intagli e dipinti di stile arabo (muqarnas): in ogni spicchio sono presenti stelle lignee con rappresentazioni di animali, danzatori e scene di vita della corte islamica e del paradiso com'è descritto nel Corano.

Info:

Da lunedì a sabato 8:15/17:00; domenica e festivi 8:15/12:15.

Palermo

Palermo

Palermo, capoluogo della Regione Sicilia, è il quinto comune italiano per popolazione dopo Roma, Milano, Napoli e Torino. La città, punto d’incontro fra le culture del Mediterraneo, è nota per la sua storia, cultura, architettura e...

Booking.com