• Seguici sui nostri social
  • facebook
  • twitter
  • instagram
Destinazioni

Pasqua Arbereshe in Calabria

Durata: 7 giorni Costo: 970€ Partenza da: Vico V Scanderbeg, 47-7 87010 Civita CS

La pasqua arbereshe in Calabria è una festa tutta da vivere.  Il tour è caratterizzato dalla visita di luoghi tipici arbereshe presenti in Calabria che, nella settimana santa, danno vita ad eventi e celebrazioni da non perdere. La Pasqua in Calabria è un’esperienza indimenticabile!

 

La quota comprende:

  • Trasferimenti da/per aeroporto a destinazione e spostamenti per l’intero tour
  • Guida professionista per l’intero tour
  • Ingressi ai siti come da programma
  • 6 notti in hotel con trattamento di mezza pensione (prima colazione + cena con bevande incluse)
  • 3 pranzi in ristoranti
  • Assicurazione.

 

La quota non comprende:

  • Volo
  • Pasti e degustazioni extra
  • Mance
  • Tutto quello che non è incluso nella voce precedente. 

N.B.

  • Alla quota si può aggiungere:
  • Volo di A/R da e per Lamezia Terme
  • Ulteriori pasti.

Ristoranti

1° Giorno (Mercoledì 17 aprile)

Lamezia Terme/Cosenza

Arrivo all’aeroporto internazionale di Lamezia Terme. Trasferimento a Cosenza e sistemazione presso Hotel Europa. Aperitivo di benvenuto, cena e pernottamento in hotel.

2° Giorno (Giovedì Santo)

Cosenza/San Benedetto Ullano/Cosenza

Prima colazione in hotel. In mattina visita guidata della città di Cosenza, nota come “Capitale dei Bruzi”, partendo dal Castello Svevo, che domina il panorama dall’alto del colle Pancrazio, uno dei sette colli su cui sorge la città. Passeggiata per il centro storico, lungo Corso Bernardino Telesio, con visita alla Cattedrale medievale, al cui interno è possibile ammirare la tomba di Isabella d’Aragona, la Croce Bizantina e l’icona della Vergine del Pilerio, patrona della città. Pranzo libero. Nel pomeriggio trasferimento a San Benedetto Ullano, centro arbëreshë che conserva ancora il rito bizantino. Visita guidata del borgo, caratterizzato dalla tipica ripartizione in gjitonie, lungo il quale, in serata, si svolge la processione del Giovedì Santo, con canti tradizionali albanesi. Rientro, cena e pernottamento in hotel.

3° Giorno (Venerdì Santo)

Cosenza/San Demetrio Corone/Cosenza

Prima colazione in hotel. Visita guidata del Complesso Monumentale di San Domenico e del BoCs Art Museum, al suo interno, che espone le opere d’arte contemporanea frutto delle residenze artistiche ospitate dalla città di Cosenza nell’area dei BoCs Art, sul lungofiume. Pranzo ibero. Nel pomeriggio partenza per San Demetrio Corone, attivissimo centro di cultura arbëreshë, patria del famoso scrittore arbëreshë Girolamo De Rada e sede del “Festival della Canzone Arbëreshë. Visita guidata del borgo, con la Chiesa Matrice e il Collegio di Sant’Adriano, tra gli esempi architettonici più interessanti della Calabria, oltre che sede di un importante organismo religioso e culturale per la conservazione del rito orientale e delle tradizioni arbëreshë. In serata, per il Venerdì Santo, si assisterà alla Via Crucis, caratterizzata dal mesto accompagnamento delle trocke, tipici strumenti della musica popolare usati in sostituzione delle campane, in lutto per la morte di Cristo. Rientro, cena e pernottamento in hotel.

4° Giorno (Sabato Santo)

Cosenza/Lungro/Altomonte/Cosenza

Prima colazione in hotel. Partenza per Lungro, sede dell’Eparchia Bizantina che raccoglie sotto la propria giurisdizione tutte le comunità albanesi d’Italia. Partecipazione guidata ai sacri riti del Sabato Santo nella Cattedrale di San Nicola di Mira: la liturgia è quella di S. Basilio, che prevede il canto dell’epistola e il rito secondo il quale il sacerdote cosparge di fiori e foglie di alloro ogni angolo della chiesa, mentre più volte si canta l’Inno della Risurrezione (anàsta). Dopo la liturgia trasferimento ad Altomonte, tra “I Borghi più belli d’Italia”. Pranzo presso il ristorante “Barbieri”. Nel pomeriggio visita guidata del borgo medievale, con l’ex Convento dei Domenicani e Torre Pallotta. Rientro, cena e pernottamento in hotel.

5° Giorno (Domenica di Pasqua)

Cosenza/Parco Nazionale della Sila/Cosenza

Prima colazione in hotel. Partenza per l’altopiano Silano. Visita guidata con trekking leggero nel Parco Nazionale della Sila, fino al Lago Cecita. Pranzo di Pasqua al ristorante “Brillo parlante”, di Lorica. Nel pomeriggio passeggiata libera nel centro di Camigliatello Silano. Rientro, cena libera e pernottamento in hotel.

6° Giorno (Lunedì dell’Angelo)

Cosenza/Civita/Cosenza

Prima colazione in hotel. Partenza per il borgo arbëreshë di Civita. Visita guidata del centro storico, alla scoperta delle famose “Case Kodra”, in onore dell’omonimo artista albanese. Vista del Museo Etnico Arbëreshë, che raccoglie le testimonianze della minoranza etnica albanese, inclusi i tipici costumi, e del Museo della Filanda. Pranzo presso il ristorante “Agorà” (consigliato dalla Guida Michelin). Nel pomeriggio, le ragazze che vestono i tipici costumi albanesi danno avvio alle vallje, antiche ridde accompagnate dall’organetto in ricordo dell’eroe albanese Skanderbeg, che guidò il suo popolo in Calabria. La vallja, costituita da una catena di persone che si tengono per mano, si muove imprigionando i “forestieri” tra le sue spire, rappresentando così i turchi liberati dopo aver pagato un simbolico riscatto. Rientro, cena e pernottamento in hotel.

7° Giorno

Cosenza/Lamezia Terme

Prima colazione in hotel. Trasferimento all’aeroporto internazionale di Lamezia Terme e fine dei nostri servizi.

Prezzo individuale per numero minimo di 7 partecipanti a partire da: € 971,30
...

Compila il modulo per richiedere informazioni o verificare disponibilità

I campi contrassegnati da * sono obbligatori.