Ostiglia, Museo della Farmacopea
Punto di Interesse

Museo della farmacopea

Ostiglia, Museo della Farmacopea.
Via Gnocchi Viani, 16, Ostiglia, (Mantova)
Il Museo della Farmacopea espone la collezione Losa, acquistata dalla Regione Lombardia e in deposito presso il Comune di Ostiglia grazie ad un Accordo di Programma. Tale collezione è costituita in parte da forme apotecarie in legno (25 pezzi), vetro, porcellana e maiolica di grande interesse artistico e storico ed in parte da materiale cartaceo. Tale collezione presenta il suo elemento di maggiore valore nei 136 antichi vasi ipotecari, prodotti in officine venete (fabbriche Mainardi ed altri di Bassano) di cromia turchina dominante, ottimamente conservati e di rara bellezza. Il motivo dominante nella collezione delle maioliche appare quello settecentesco dipinto in modo accurato e diverso su ogni pezzo, a bacellature verticali azzurre imitante con pennellate di colore la forma degli argenti sbalzati dell'epoca, mentre un nutrito gruppo di albarelli ed orcioli appartiene alla tipologia in monocromo azzurro, utilizzata e diffusa dalla fabbrica bassanese dei Manardi (1694-1696) della decorazione bipartita in due fasce con ornamenti di fiori e foglie a festone

Ostiglia

Ostiglia

Ostiglia (Ustìlia in dialetto mantovano) è un comune italiano di 6.924 abitanti della provincia di Mantova, in Lombardia. Storia Ricordata in epoca romana col nome di Hostilia, rappresentò certamente un punto importante per gli...

Booking.com