Museo

Palazzo Penotti Ubertini

Via Caire Albertoletti, 31, Orta San Giulio, (Novara)

Il Palazzo Penotti  Ubertini sorge al centro dell'abitato di Orta San Giulio, sul lato sinistro della salita detta della Motta. Presenta un frontale imponente: due balconi nel corpo centrale, un ampio portone di ingresso attraverso il quale potevano transitare carrozze e cavalli. La costruzione del Palazzo, voluta da Paolo Gemelli, iniziò nei primi anni del Settecento per terminare nel 1747. Passò per eredità ai De forte, che qui si rifugiarono durante la ventata napoleonica, provenienti da Venezia. Il Palazzo non fu mai venduto, ma venne ereditato poi dai Penotti, famiglia di giureconsulti e di notai della riviera del lago d'Orta, e successivamente passò in ereditarietà alla famiglia Ubertini attuale proprietaria.  Palazzo Penotti Ubertini, sorge al centro del borgo medievale di Orta san Giulio. Situato sulla salita della Motta a sinistra della parrocchiale dell'Assuntaè utilizzato come  location  per ospitare matrimoni, eventi, sevizi fotografici, sfilate, mostre, presentazioni.  Presenta un frontale imponente d'un riposato neoclassico.  Collegati all'atrio, dove troviamo un magnifico pianoforte austriaco e vecchie armi, ci sono i saloni ognuno dei quali spicca per la particolarità dei pavimenti e dei soffitti a cassettoni decorati. Altra caratteristica del palazzo sono i suoi camini: indimenticabile quello in marmo bianco. Nella saletta verso nord ritroviamo, invece, un altro camino, cinquecentesco, con al centro lo stemma visconteo, a destra il motto 'a bon fin'.

Orta San Giulio

Orta San Giulio

Orta San Giulio (Òrta in piemontese e in lombardo) è un comune italiano di 1.161 abitanti della provincia di Novara, fa parte del circuito dei borghi più belli d'Italia ed è insignito della bandiera arancione da parte del Touring Club...

Booking.com