• Seguici sui nostri social
  • facebook
  • twitter
  • instagram
c
News

Archeologia Invisibile al Museo Egizio di Torino

Torino 2 settimane fa Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Inaugura martedi 12 marzo la mostra "Archeologia Invisibile", al Museo Egizio di Torino. Questo nuovo progetto espositivo, curato dal Dipartimento Collezioni e Ricerca, è visitabile fino al 6 gennaio 2020.

Archeologia Invisibile

Innovativa la mostra "Archeologia Invisibile" al Museo Egizio di Torino, caratterizzata dall’impiego di dispositivi multimediali e incentrata sullo stretto rapporto che lega ormai il lavoro degli archeologi e dei conservatori alle più recenti frontiere dello sviluppo tecnologico.

Tre le sezioni dedicate: fase di scavo, analisi diagnostiche e restauro e conservazione. “Archeologia Invisibile” racconta come l'impiego delle ultime apparecchiature applicate alle modalità di indagine e ricerca egittologica, consentano risultati nello studio della collezione del Museo Egizio.

Il viaggio all'interno della mostra conduce il pubblico viene alla scoperta della “biografia degli oggetti”, guardando oltre il visibile - da qui il titolo "Archeologia Invisibile" - e osservando da vicino i segreti nascosti nei vari reperti, lungo un percorso che esplora la costante attività di ricerca del Museo Egizio in collaborazione con gli specialisti della chimica, della fisica e della radiologia.

La collezione egizia di Torino svela ai visitatori e agli appassionati informazioni e misteri altrimenti inaccessibili, frutto della ricomposizione di analisi, notizie e dati che fanno emergere elementi spesso sorprendenti, come nel caso dello straordinario corredo funerario della Tomba di Kha.

 

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Potrebbero interessarti