Narni sotterranea - ViaggiArt
Museo

Narni sotterranea

Via San Bernardo, 12, Narni, (Terni)
Gli ambienti della Narni Sotterranea si trovano nel centro storico di Narni e vi si accede dall'interno dei giardini pubblici restrostanti la ex chiesa di San Domenico. La scoperta degli ambienti sotterranei è avvenuta fortuitamente nel 1979. Negli anni successivi sono stati riportati alla luce e restaurati diversi locali tra cui una chiesa protoromanica, scavata nella roccia e risalente al XII-XIII secolo, con ciclo pittorico di poco posteriore raffigurante tra gli altri dipinti, quello di San Michele Arcangelo cui l'edificio religioso è dedicato. Oltre questo ambiente si può visitare l'aula che fu destinata a Tribunale dell'Inquisizione ove sono esposti, a scopo dimostrativo, strumenti di tortura dell'epoca e la cella dove venivano rinchiusi i condannati che conserva toccanti tracce della permanenza dai prigionieri nel locale. La visita guidata si conclude all'interno della ex chiesa di San Domenico dove è stato riportatato alla luce un mosaico bizantino del VI secolo. Il viaggio alla scoperta della Narni Sotterranea può esser integrato con la visita della chiesa di Santa Maria Impensole, che, nella cripta, conserva due cisterne romane e al Lacus, altra grande cisterna, di epoca altomedioevale, collocata esattamente sotto la fontana di piazza Garibaldi, anticamente detta piazza del Lago. Si può inoltre visitare l'acquedotto romano della Formina.

Narni

Narni

Intorno all'inizio del primo millennio gli osco-umbri si stabilirono nella zona chiamando Nequinum il loro insediamento. La città divenne in seguito colonia romana, col nome di Narnia, e centro strategico lungo la Via Flaminia. Non si...

Booking.com