Sottosopra Il Sessantotto degli studenti a Napoli | ViaggiArt
68
Mostra

Sottosopra Il Sessantotto degli studenti a Napoli

68. CC BY Mibact
fino a giovedì 31 maggio 2018
piazza Plebiscito, 1, Napoli
La mostra  alla Biblioteca Nazionale di Napoli  restituisce il ricordo degli anni dal 1967 al 1970 a Napoli, dall'insorgere delle proteste alla facoltà di Architettura e alla Università Centrale alle vicende delle contestazioni e dei collettivi degli universitari. Altre immagini e documenti fanno rivivere l’autunno caldo del '69  apertosi con l’ incendio dell'Università Centrale e chiuso dalla bomba carta a Piazza Matteotti  attraverso un'esposizione tradizionale di foto e documenti originali e un racconto audiovisivo, che   fa da filo conduttore invitando al dibattito .
La Biblioteca di Napoli vanta oggi uno dei più vasti  fondi di storia contemporanea (fotografici, audiovisivi e testi a stampa ), arricchitasi, grazie alla recentissima ulteriore donazione di Giancarlo Borrelli, storico delle dottrine politiche, una raccolta che probabilmente è unica in Italia .Raccoglie i documenti che sono stati donati alla Biblioteca Nazionale di Napoli in occasione della mostra "Napoli frontale" (opuscoli, carteggi, piccole monografie, copie di periodici e quotidiani, volantini, cui si aggiungono diapositive, audiocassette, dischi, etc) e che provengono da varie raccolte private (Andriello, Balzano, Borrelli, Dini, Flores, Menegozzo, Minicozzi-Musto, Palermo, Russo, Tassone). Particolarmente documentati risultano il rapporto fra situazione urbanistica e lotte sociali, il riflesso degli eventi politici internazionali sulla società civile e sul dibattito politico locale, l'articolazione delle varie esperienze artistiche e culturali. Il fondo si è incrementato negli anni con la donazione di altri documenti tra i quali si segnalano: Le carte del Gruppo Gramsci, Il fondo Galzenati.
La mostra si inserisce in  un vasto programma di eventi organizzati in occasione del cinquantenario del "68". 


Napoli

Napoli

Napoli è la terza Città Metropolitana d’Italia. Nel 1995 il suo centro storico di Napoli, il più vasto d'Europa, è stato riconosciuto dall'UNESCO “Patrimonio dell'Umanità”. La città si estende nell'omonimo golfo, tra il...

Booking.com