L’archivio storico diocesano: personaggi illustri della città di Napoli - ViaggiArt
Immagine non disponibile
Mostra

L’archivio storico diocesano: personaggi illustri della città di Napoli

Immagine non disponibile. Copyright Altrama Italia SRL
fino a giovedì 28 settembre 2017
Largo Donnaregina, 22, Napoli
L’origine dell’Archivio Diocesano di Napoli può farsi risalire alla fine del ‘500, quando un decreto ordinava che “Tutte le scritture e processi della Curia Arcivescovile si riponessero e si custodissero nelle stanze particolari a tal effetto destinate dall’eccellentissimo Arcivescovo Gesualdo”. Dal 1962 l’Archivio ha sede nell’antico Seminario urbano adiacente alla Cattedrale.
Le procedure amministrative dell’Arcidiocesi con lo straordinario sviluppo urbano di Napoli, ove si concentravano in gran parte gli affari amministrativi e giudiziari del Mezzogiorno d’Italia, le esigenze pastorali, l’intensificazione dei rapporti tra Roma e la periferia, il maggior accentramento del governo locale ecclesiastico nelle mani del vescovo, la gestione del patrimonio della Chiesa determinarono una produzione documentaria di straordinaria consistenza. L’Archivio comprende complessivamente un prezioso Fondo pergamenaceo di oltre 1400 documenti dal secolo XIII al XVIII, e quello cartaceo, nel quale si segnalano le Visite pastorali a partire dal 1542, il fondo degli Arcivescovi e dei Vicari generali, parte del patrimonio archivistico di parrocchie, collegiate, confraternite, preziosa fonte per la storia delle istituzioni nonché della vita religiosa e sociale di Napoli. Vasto è il fondo delle Cause dei Santi, con oltre duecento processi dal ‘500 al ‘900; di grandissima importanza quello dei processetti matrimoniali dalla fine del secolo XVI ai giorni nostri, una vera miniera di informazioni per la storia sociale, la demografia, la cultura, la ricostruzione di personalità, famiglie e lignaggi.
La Mostra, organizzata in collaborazione con la Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Campania, presenterà una ricca serie di documenti, editi e inediti, prevalentemente del fondo dei processetti matrimoniali, ma anche di altri fondi, riguardanti personaggi importanti e famosi nelle vicende storiche di Napoli, artisti, pittori, architetti, intellettuali, politici: una galleria di illustri personalità che, suscitando l’interesse del pubblico dei visitatori, farà ancora più conoscere l’Archivio Storico Diocesano.



Napoli

Napoli

"Della posizione della città e delle sue meraviglie tanto spesso descritte e decantate, non farò motto. Vedi Napoli e poi muori! dicono qui". (Goethe, Viaggio in Italia)   Napoli è la terza Città Metropolitana d’Italia...

Booking.com