Squinzano in un’esperienza sensoriale - ViaggiArt
Destinazioni

Squinzano in un’esperienza sensoriale

CC BY
2 anni fa
Napoli

Chi desidera vivere Squinzano in tutta la sua autenticità, non può che apprezzare l’atmosfera slow, sospesa nel tempo, delle tipiche masserie che ne punteggiano la campagna.

Un tempo grandi aziende agricole dedicate alla coltivazione e al pascolo, dimora estiva dei proprietari terrieri e dei loro lavoratori, oggi le masserie sono state recuperate e trasformate in piccole perle dell’accoglienza e ristoranti suggestivi. Luoghi ideali per tutti coloro che amano immergersi nella natura alla ricerca di pace e relax, ma non solo, anche per chi vuole assaporare e sperimentare le tipicità dei piccoli comuni e viverli in modo genuino, come la gente del posto.

Tra gli ulivi secolari di Squinzano,  è possibile alloggiare in uno dei numerosi casali antichi ristrutturati – come le Tenute Afra,Monacelli” e “Serradei, le Masserie “Petrelli”; “Provenzani e “San Polo”; o ancora, “Casina Belvedere” e Tenuta Badessa” – e godere di un turismo esperienziale che avvolge e coinvolge.

Tra passeggiate, visite alla scoperta dei siti archeologici e aree marine protette, laboratori didattici, degustazioni e, per i più dinamici, escursioni in jeep e a cavallo a stretto contatto con la natura, la Puglia non delude mai e regala emozioni che conquistano il corpo e la mente.

 

PhCredits: Di LupiaeOpera propria, CC BY-SA 3.0, Collegamento

Napoli

Napoli

"Della posizione della città e delle sue meraviglie tanto spesso descritte e decantate, non farò motto. Vedi Napoli e poi muori! dicono qui". (Goethe, Viaggio in Italia)   Napoli è la terza Città Metropolitana d’Italia...

Booking.com