Museo

Museo manzoniano - Casa del Manzoni

Via Gerolamo Morone, 1, Milano

Alessandro Manzoni (Milano 1785 - 1873) visse in questa casa per circa sessant’anni. L'edificio, elegante ma semplice, ha una facciata in cotto opera dell'architetto Boni. Acquistata all'asta nel 1874 dal conte Cazzaniga, la casa fu ristrutturata secondo il gusto tipico Ottocentesco: atrio e portico d'accesso allo studio decorati con affreschi allegorici (non più conservati) del pittore Giacomo Campi. La casa viene riportata al suo aspetto originale negli anni '30, quando passa di proprietà al Comune di Milano. Le sale del Museo si sviluppano a pianterreno e al primo piano ("Studio", "Sala Grossi", "Sala da Pranzo", "Salone di Conversazione - Sala Rossa", "Stanza di Teresa", "La Sua Stanza" e la "Galleria"), conservando l’arredamento originario. Oltre agli arredi agli oggetti personali, è possibile ammirare numerosi ritratti del Manzoni, dei suoi familiari e amici; autografi e documenti; le prime e più rare edizioni delle sue opere; quadri, stampe e incisioni ispirate ai "Promessi Sposi".

Milano

Milano

Milano è la Città Metropolitana capoluogo della regione Lombardia, secondo comune italiano per numero di abitanti dopo Roma, e terza area metropolitana più popolata d'Europa dopo Londra e Parigi. Fondata dai Celti all'inizio del VI...

Booking.com