Museo della Collegiata
Edificio di culto

Museo della Collegiata di Mercatello sul Metauro

Museo della Collegiata.
piazza Garibaldi, Mercatello sul Metauro, (Pesaro e Urbino)
Istituito nel 1973, per iniziativa del parroco di allora Don Sergio Campana, con l'intento di raccogliere oggetti d'arte sacra della Collegiata ed anche di altre chiese della città, il Museo è allestito, da qualche anno, in due locali che comunicano con la navata sinistra della chiesa.
Gli oggetti sacri comprendono:
- croci astili databili dal XIV al XVII secolo;
- un turibolo del XIV secolo;
- una pace in avorio ed ebano che rappresenta una "Pietà" del XV secolo;
- due statue lignee dorate della scuola di Antonio Bencivenni (XV-XVI sec.) raffiguranti "San Pietro" e "San Paolo";
- argenti, pissidi dei secoli XVII e XVIII;
- lampade in ceramica del XIX secolo;
- paramenti sacri del XVIII e XIX secolo, tra cui una pianeta completa di stola, manipolo e velo da calice di produzione locale tardo settecentesca con ricami dai significati allegorici, mariani e cristologici.
La Collegiata, che mantiene l'impianto della primitiva costruzione romanica con finestre gotiche nei fianchi, presenta l'interno basilicale completamente rifatto nel XVIII secolo.
Conserva, tra l'altro, una "Immacolata Concezione" di Raffaellino del Colle (1480 ca. - 1566); un "San Carlo Borromeo" di Giovan Francesco Guerrieri (1589 - 1655/59) ed una "Madonna delle Grazie", antica icona di un anonimo autore dell' XI secolo.

Mercatello sul Metauro

Mercatello sul Metauro

Mercatello sul Metauro (Mercatèl in dialetto gallo-italico marchigiano) è un comune italiano di 1.478 abitanti della provincia di Pesaro e Urbino nelle Marche. Geografia Clima Storia L'origine di questa cittadina, posta sul corso...